Nuoto Primo piano Sport

LA NUOTO AGRIGENTO DI DESSI’ E’ VICE-CAMPIONE REGIONALE

La Nuoto Agrigento conquista il titolo di società vice-campione regionale a squadre Libertas per la stagione 2017-2018.

Il Campionato, iniziato nel mese di ottobre, ha visto darsi battaglia numerose squadre siciliane in un susseguirsi di tappe che si sono svolte nei vari angoli dell’isola. La gara finale, che si è tenuta domenica 13 maggio a Licodia Eubea (Catania), ha dato vita alla classifica definitiva, nella quale spicca il secondo posto della società agrigentina. Ecco le prime cinque società in classifica: al primo posto la Swimminside Caltanissetta, seconda la Nuoto Agrigento (con base nella piscina di Favara), al terzo posto l’Eidos Canicattì, al quarto posto la Milici Club ed al quinto posto la Swim Club di Mazara. Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Nuoto Agrigento Carlo Dessì che, dopo i doverosi complimenti alle altre squadre, ha commentato:

“Solo pochi mesi fa siamo ripartiti da zero; con la riapertura della piscina di Favara, abbiamo ripreso le nostre attività e con sacrificio abbiamo creato un gruppo agonistico, che giorno dopo giorno, ha fatto degli enormi progressi, fino a portarci a questo bellissimo risultato. E’ la prova dell’eccellenza del lavoro svolto nel nostro impianto”.

E’ stato un traguardo conquistato tappa dopo tappa quello della Nuoto Agrigento che, fino a qualche mese fa era virtualmente fuori dal podio e che nelle ultime tappe si è progressivamente avvicinata alle posizioni di rilievo, scalando la classifica fino al balzo finale che l’ha portata al secondo posto. Un plauso va a tutti gli atleti agrigentini che, con le proprie prestazioni, hanno guadagnato i punti necessari per questo risultato, e soprattutto all’allenatore Davide Dessì che nel mese di ottobre ha preso in mano un gruppo che sembrava avere poche speranze e l’ha trasformato in una squadra vincente.

Questo è stato il commento dell’allenatore agrigentino: “Siamo soddisfatti del risultato raggiunto, che si inserisce in una schiera di importantissimi traguardi centrati nell’ultimo periodo e soprattutto in un percorso che ci vedrà crescere in modo esponenziale da qui ai prossimi anni. Adesso continuiamo a lavorare a testa bassa verso nuovo obiettivi”.