CRONACA Politica Primo piano Sicilia

Agrigento. Il #TeamSpiaggepulite lancia su Facebook la campagna #AmAgrigento

 

Sono una ventina di volontari tra donne e uomini, di diverse fasce d’età e provenienti da diverse parti della provincia di Agrigento ed hanno costituito il #TeamSpiaggepulite. Il gruppo, sebbene capitanato dal parlamentare agrigentino del Movimento5Stelle Michele Sodano, si dichiara apolitico e si muove con l’unico intento di ripulire le spiagge dai rifiuti lasciati dagli incivili. Abbiamo sentito la “nostra” favarese Adriana Bennardo, da sempre attenta alle realtà e al benessere della flora marina per formazione professionale e per altissimo senso civico. “Abbiamo creato ad Agrigento un team di volontari chiamato Teamspiagge. Il gruppo- continua Adriana- è stato capitanato dal parlamentare Michele Sodano del Movimento 5 stelle, ma il gruppo di per sé è apolitico. Ci siamo visti già 4 volte e abbiamo ripulito le spiagge da quasi 100 sacchetti neri differenziandoli e oggi i sacconi dell’ultimo evento li baratteremo con del cibo e lo doneremo alla mensa solidale”. Come si può leggere nella loro pagina Facebook “Abbiamo riempito sacchi pieni di plastica e metallo, raccolto migliaia di cicche di sigarette, scoperto zone delle nostre coste interamente adibite a discariche. Amare e rispettare l’ambiente sono elementi fondamentali del buon vivere, basta poco per stare tutti meglio. È così che ci siamo conosciuti, per amore della nostra terra. All’amministrazione comunale e al Sindaco ricordiamo l’estrema gravità dell’emergenza rifiuti in atto che condiziona negativamente la vita di ognuno di noi. Sollecitiamo di trovare immediatamente una soluzione che sia sostenibile e duratura nel tempo. Siamo ad un punto di non ritorno!”. E mossi da questa passione per la propria terra, che il team Spiaggepulite ha lanciato la campagna #AmAgrigento, una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti di Agrigento: “Siamo la città di Agrigento, la amiamo. Crediamo in lei e qui vorremmo vivere la nostra vita”. Ed anticipano che nei prossimi giorni si receranno al Palazzo di città per protocollare una lettera indirizzata al sindaco Lillo Firetto. Di seguito qualche stralcio. “Ciò che ci ha maggiormente scosso sono le cataste di rifiuti sparse tra i boschetti del viale Le Dune, di quelle persone che abbandonano indisturbate la propria spazzatura e che usano queste zone anche per i propri bisogni fisiologici. Insomma la vegetazione delle dune, il patrimonio floristico, è soffocato da rifiuti persino speciali come frigoriferi, sedie, tavoli, barche. Tutto è sotto gli occhi dei cittadini, dei turisti e di chi possiede le attività commerciali in spiaggia. Gli incivili sono sicuri di non ricevere mai alcuna sanzione per il degrado che alimentano, non essendoci sufficienti controlli”. Non vogliono sostituirsi al personale preposto, ma farsi portavoce e denunciare la degradante situazione e soprattutto la maleducazione degli incivili. È possibile aderire al team #Spiaggepulite e seguire l’evoluzione della loro battaglia sociale volta al ripristino delle bellezze balneari, sulla loro pagina Facebook AmAgrigento.