Canicatti CRONACA Primo piano

CANICATTÌ. ARRESTATO IN CENTRO IN PIENO GIORNO CON LA COCAINA ADDOSSO.

I Carabinieri della Compagnia di Canicattì proseguono nei diuturni servizi di controllo del territorio, rivolti al contenimento dell’epidemia di Covid-19.

La mattina del 13 maggio 2020 una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile si è insospettita alla vista di 2 giovani su uno scooterone, un uomo ed una donna che, nonostante la massiccia presenza in strada delle Forze di Polizia, viaggiavano entrambi senza casco.

I militari hanno inseguito e fermato i due giovani. È stato il loro atteggiamento nervoso ad indurre gli operanti a procedere alla perquisizione che ha permesso di rinvenire nel borsello dell’uomo n.11 dosi di sostanza di colore bianco.

I due, condotti in Caserma, sono stati identificati (l’uomo è noto alle cronache come colui che denunciò di essere stato ferito la notte dell’ultimo Capodanno da un proiettile vagante) e per Stefano Rinallo, con precedenti di polizia, titolare di un bar in una via del centro di Canicattì, è scattato l’arresto per il possesso ai fini di spaccio di gr.5,5 di cocaina.

L’uomo, su ordine del Pubblico Ministero di Agrigento, in attesa dell’udienza di convalida, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.