CRONACA Lampedusa

Controlli anti-immigrazione dei carabinieri. Ingresso e soggiorno illegale di 16 cittadini tunisini

 

Nelle ultime ore, nel corso di due distinti servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina, attuati sia in mare con una Motovedetta sia a terra lungo le coste, i Carabinieri delle Stazioni di Lampedusa e quelli di Linosa, hanno complessivamente rintracciato e deferito alla Procura della Repubblica di Agrigento per il reato di “Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato”, nr. 16 cittadini tunisini.

Nel corso delle attività, è stata anche rinvenuta e sottoposta a sequestro un’imbarcazione in legno di circa sei metri utilizzata dai migranti per il viaggio. Dopo le formalità di rito, i militari dell’Arma hanno condotto gli stranieri presso il locale Hot spot, per i successivi adempimenti di legge.