Cultura e Spett. Eventi Primo piano Provincia Sicilia

Cultura. Venerdì 13 settembre a Palma di Montechiaro in scena la commedia “Tatiddru u siggiaru “dell’associazione culturale “Tessere di Coccio”

 

 

 

Sarà presentata domani sera, venerdì 13 settembre alle ore 21.00 presso la Scalinata della Chiesa Madre di Palma di Montechiaro, la commedia brillante di Ignazio Maiorana ” Tatiddru u siggiaru “. A far vivere i personaggi sulla scena gli attori dell’associazione culturale”Tessere di Coccio”. Nove attori si alterneranno sul palcoscenico d’eccezione, la scalinata della Chiesa Madre, per far divertire il pubblico.

Il protagonista è appunto “Tatiddru u Siggiaru” che incarna lo stereotipo dell’uomo siculo: ironico, passionale, laborioso ma sempre astuto. Tatiddru con il suo mondo si andrà ad intersecare con le vicende degli altri personaggi, facendo divertire lo spettatore con battute e colpi di scena sempre esilaranti. Gerlando Patti, Lina Vizzini, Rosario Bruna, Gaetano Mineo, Flavio Cutaia, Paola Messinese, Francesca Scarnà, Gaetano Bruna, Francesca Scarnà daranno vita rispettivamente a Tatiddru Tavola, Rusiddra, Don Camillo, Vastianu, Ninuzzu, Amelia, Nzula, Avv. La Farina e Donna Rosalia. Sceno-tecnica ed attrezzatura a cura di Antonino Palermo; musiche di Giuseppe Cacciatore; direttore di scena Maria Cumbo; regia Franco Lo Nobile.

Dunque, l’associazione “Tessere di Coccio” vi da appuntamento domani sera, venerdì 13 settembre alle ore 21.00 alla Scalinata della Chiesa Madre di Palma di Montechiaro, con la commedia “Tatiddru U siggiaru”.