Cultura e Spett. Favara Primo piano

Favara. È già in moto la macchina organizzativa per la Festa della Legalità 2018

La Festa della Legalità è tra le manifestazioni più attese a Favara, nata dalla passione e dall’altruismo del dott. Gaetano Scorsone, il quale ogni anni coinvolge l’amministrazione, le scolaresche, le associazioni e, ovviamente, l’intera città. Il 2018 segna la Decima Edizione della Festa della Legalità e per l’occasione, numerose le attività in programma in giro per le scuole e per la città.

Per tale motivo, sono già stati portati avanti numerosi incontri tra i partecipanti, al fine di ultimare e limare l’interno calendario degli appuntamenti. Dunque, dal 7 all’11 maggio, la nostra città di Favara sarà al centro di manifestazioni che hanno come obiettivo unico e primario quello di sollecitare, a partire dai giovani studenti delle scuole di ogni ordine e grado, la cultura alla Legalità. “Scuole, Associazioni, Istituzioni, Ordini Professionali e la Chiesa sono all’opera per offrire alla comunità cittadina un’ulteriore opportunità di riscatto e di emancipazione che possa indirizzare un sempre maggior numero di cittadini verso più gratificanti obiettivi di maturità, di sensibilità e di responsabilità non foss’altro che per lasciare alle nuove generazioni una positiva eredità piuttosto che guasti, macerie e sofferenze”. Questo quanto scritto dallo stesso dott. Gaetano Scorsone per spiegare il valore della Festa della Legalità la quale, oltre ad essere divenuta nel tempo momento di aggregazione, è in primis un messaggio per le nuove generazioni che rappresentano il nostro futuro. Anche per la X Edizione, l’Accademia Arte Cultura e Legalità diretta egregiamente dal Maestro Vincenzo Patti, è da mesi impegnata nella realizzazione della Maxi tela la cui tematica verrà svelata nella mattinata conclusiva dell’11 maggio in Piazza Cavour. Inoltre, ci dice sempre Gaetano Scorsone, il 17 aprile ci sarà l’incontro decisivo per la messa a punto del programma definitivo, che poi sarà largamente condiviso e pubblicizzato. Novità di quest’anno è la realizzazione di un cortometraggio educativo creato, in sinergia, con gli alunni di diverse scuole di Favara. La regia è stata affidata al prof. Giovanni Costanza, mentre il coordinamento è dello stesso Scorsone. Senza voler togliere l’effetto sorpresa, possiamo solo dire che il lavoro di squadra, ancora una volta, risulta essere la chiave vincente per diffondere il messaggio della Legalità. Special guest del cortometraggio il Nonno d’Italia Enzo Vella che vestirà i panni del Saggio del Sapere, accompagnato dal giovane talento Luigi Tumminello i quali cercheranno di redimere dei “cattivi” ragazzi.  Infine, come da prassi consolidata, il tavolo programmatico ha designato l’Arma dei Carabinieri quale Istituzione Madrina per la nuova Edizione della manifestazione e, all’unanimità, ha stabilito di consegnare all’Istituto M.L.King lo Stendardo della Legalità attualmente in consegna alla Pro Loco Castello cittadina. Anche il nostro- vostro- giornale Favaraweb parteciperà alla X Edizione della Festa della Legalità e vi terrà aggiornati su tutti gli sviluppi!