Cultura e Spett. Eventi Favara Politica Primo piano Provincia

Favara. Ieri pomeriggio all’Urban Center si è parlato della promozione dei grani antichi

 

Imparare a mangiare consapevolmente è tra gli obiettivi principali che ruotano intorno alla promozione dei grani antichi. Di questo e tanto altro ancora si è parlato nell’incontro tenutosi ieri pomeriggio, martedì 5 febbraio a partire dalle 16.00 presso l’Urban Center di Favara. Quello di ieri è stato il quarto incontro avente come oggetto di discussione la promozione dei grani antichi. Stavolta, oltre ai professionisti del settore, l’assessore all’Ambiente e al Territorio Giuseppe Bennica ha esteso l’invito alla stampa. Invito disertato da tutti i giornalisti locali (televisione inclusa), eravamo presenti solo noi di Favaraweb. La promozione del grano antico nasce dall’esigenza di “iniziare ad educare tutti noi al consumo del buon pane”. A parlare è l’assessore Bennica il quale, riprendendo un’iniziativa già intrapresa nel 2015 dall’ex assessore Umberto Rumolo in collaborazione con la Pro Loco di Favara, vuole puntare a rendere la nostra città Comune Pilota in merito alla promozione dei grani antichi. Presenti oltre all’assessore Bennica, l’agronomo Carmelo Vetro, la dott.ssa Agosta, il dott. Bosco, il dirigente Giacomo Sorce, l’arch. Salvatore Pullara e Antonio Moscato e Calogero Liotta della Pro Loco e, soprattutto, molti panificatori, pizzaioli ed imprenditori locali.

 

“Negli incontri precedenti, propedeutici a questo, abbiamo incontrato i vari professionisti da coinvolgere nella promozione e valorizzazione del grano antico. La volta scorsa- continua l’assessore Bennica- abbiamo incontrato i Dirigenti scolastici degli Istituti di Favara i quali hanno manifestato il loro appoggio a questa iniziativa poiché la scuola è luogo adatto per imparare ed educare al consumo consapevole del pane, coinvolgendo gli studenti ed i loro genitori, specialmente nelle scuole di primo grado. Il nostro obiettivo- prosegue l’assessore Bennica- è quello di rendere Favara Comune pilota d’Italia in merito alla promozione dei grani antichi, oltre che creare una filiera corta capace di sfruttare le nostre terre. E per rendere ciò possibile, è necessario il coinvolgimento di tutti, dalle scuole agli imprenditori, dai panificatori ai professionisti dell’alimentazione senza dimenticare la stampa, strumento importante di informazione e comunicazione”. La prossima riunione è prevista per venerdì. “Venerdì avremo un altro tavolo tecnico nel quale sarà presente anche la collega Rosanna Pecoraro, assessore alle Attività produttive, durante il quale parleremo della Festa del Pane che vorremmo organizzare il 19 marzo. Oltre a questo- conclude l’assessore Giuseppe Bennica- parleremo anche del weekend della pizza e di altre attività di promozione e valorizzazione dei grani antichi”. L’entusiasmo da parte delle professionalità coinvolte è alto. Ovviamente diverse le perplessità sollevate, dall’aumento del costo del grano antico all’educazione alimentare. Tuttavia l’idea è geniale e trascinante. Noi di Favaraweb seguiremo l’iter e vi terremo aggiornati.