Favara Politica Primo piano

Favara. Il consigliere comunale Leonardo Caramazza (M5S): “Incontrerò individualmente gli assessori per fare il punto della situazione e vigilare in maniera puntuale sull’operato dell’amministrazione”

 

 

 

Leonardo Caramazza, consigliere comunale del Movimento 5 stelle, nella nota stampa che leggerete integralmente, afferma che ” il 2020 deve essere l’anno in cui l’amministrazione Alba inizia a raccogliere i frutti del proprio lavoro”. Un excursus nel quale il consigliere del M5S Leonardo Caramazza racconta ciò che è stato fatto dal 2016 ad oggi e che è arrivato il momento di dare risposte concrete ai cittadini. Di seguito il comunicato stampa.

“Il 2020 deve essere l’anno in cui l’amministrazione Alba inizia a raccogliere i frutti del proprio lavoro. In questi anni abbiamo seminato tantissimo e ancor prima abbiamo dovuto arare per bene il terreno che ci è stato lasciato. Ereditando una situazione disastrosa, abbiamo dovuto innanzi tutto risanare l’ente, mettere le mani sull’anagrafe tributaria inesistente, iniziare una seria spending review, rimodulare la pianta organica e avviare quelle procedure che si aspettavano da 20 anni nella nostra città. Quasi a fine mandato, possiamo dire di aver portato l’ente comune nelle condizioni migliori per ripartire da basi solite e certe.

Superate le difficoltà politiche, le diatribe interne e lo scoglio della sfiducia di metà mandato, assieme a quella parte della politica favarese ravveduta, bisogna ritornare a lavorare sui temi importanti per la nostra città. Riprendendo da quanto di buono è stato fatto in questi anni.
Bisogna assicurare insomma, l’ultimo sforzo amministrativo, per raggiungere quegli obiettivi che ci siamo posti ad inizio mandato. Ritornare sui temi per la quale la gente ci ha votato.

Troppe cose che si sono avviate in questi anni, sono ancora ferme in attesa che qualcuno si attivi per renderle effettive ed esecutive. Troppi regolamenti approvati, troppi studi di soluzioni amministrative e politiche, troppe visioni di paese sono state indebolite e bloccate dalle questioni prettamente politiche, che hanno allontanato l’azione di questa amministrazione da ciò che interessa alla comunità.

Pertanto, nei prossimi mesi cercherò di fare in modo che l’amministrazione ponga la giusta attenzione sui temi importanti per la nostra città. Incontrerò individualmente gli assessori per fare il punto della situazione, in modo tale che possa, da una parte ritornare a dare un contributo preciso per il raggiungimento di quegli obiettivi che ci siamo posti, e dall’altra a vigilare in maniera puntuale sull’operato dell’amministrazione.

Abbiamo avuto il tempo necessario per creare le giuste condizioni affinché si possa ritornare ad una programmazione politico-amministrativa degna di questo nome. È arrivato il tempo di iniziare a dare risposte concrete a tutti quei cittadini che ci hanno dato la loro fiducia”.