Favara Politica Primo piano Provincia

Favara. Il consiglio comunale di ieri evidenzia la “nuova maggioranza” che appoggia la sindaca Anna Alba?

Vi abbiamo raccontato in tempo reale dell’elezione del consigliere comunale Giuseppe Nobile, eletto nel 2016 con la Lista civica “Favara Riparte” vicino ad Angelino Alfano quando era Ministro ed oggi senza pubblico partito di riferimento, sebbene si vocifera affine all’on. Giusi Savarino del movimento #diventeràbellissima, a Vice Presidente del Consiglio Comunale, attraverso il quale si è palesato un accordo con i 5 Stelle. I 13 voti favorevoli a sostegno di Nobile non possono certo passare inosservati e, sebbene votazione con voto segreto, i consiglieri che sono rimasti in aula a votare i primi punti all’ordine del giorno, sono i consiglieri che hanno sia votato Nobile ma che sanciscono la nuova maggioranza della sindaca Anna Alba.

Ad aggiungersi ai consiglieri del Movimento 5 stelle che appoggiano ancora la sindaca- ricordiamo che 7 M5S hanno abbandonato la maggioranza ed hanno firmato la mozione di sfiducia insieme ai 4 del Gruppo Misto- rimangono in aula a votare Gero Castronovo e Laura Mossuto del Partito Democratico, Salvatore Fanara e Giuseppe Nobile che si possono annoverare come consiglieri di maggioranza “sotto copertura”, di Tonino Scalia e Salvatore Giudice, eletti nel 2016 con lista civica rispettivamente Pdr-Sicilia Futura e Favara Domani, rimaniamo piuttosto sorpresi visto che più volte all’interno del Consiglio comunale ma non solo, hanno parlato di chiudere questa esperienza amministrativa. Sono loro sei, insieme ai consiglieri del M5S Salvatore Di Naro, Giuseppe Bellavia, Carmelina Cusumano, Marianna Fallea, Selenia Failla, Leonardo Caramazza e Vincenzo Lentini che formano la nuova maggioranza della sindaca Alba. Poco valore hanno gli interventi del consigliere Tonino Scalia che attaccava il giornalista Moscato di Siciliaonpress solo perchè chiedeva se avrebbe votato la sfiducia o meno,  sono sembrati più che altro un modo goffo per sviare l’attenzione sul suo voto favorevole e la sua presenza in aula fino a chiedere, egli stesso, il rinvio non ad oggi, 24 ore dopo- perchè assente- ma a martedì 1 ottobre perchè “non più nella condizione di continuare…”. Forse alcuni consiglieri hanno scambiato l’aula Falcone-Borsellino per il palcoscenico di un teatro, dove ognuno può recitare una parte perchè tanto è “finzione”, usciti da là dentro si ci può togliere la maschera e si riprende la vita normale. Peccato che state recitando una parte che lo spettatore- il popolo favarese- conosce molto bene e vi anticipa nelle battute trite e ritrite. Siete chiamati ad essere chiari e cristallini. Lo dovete alla città che vi guarda e vi giudica ora e lo farà a fine mandato, quando vi ripresenterete.  Siete o no, voi sei consiglieri di opposizione (?) la nuova maggioranza della sindaca Alba?

(Foto di repertorio)

pini