Cultura e Spett. Eventi Favara Primo piano Provincia

Favara. Una serie di giornate di riflessione a cura dell’OFS Favara. Domani il primo appuntamento “Non so perchè ti odio”

 

 

Una serie di incontri aperti all’intera comunità di Favara, per discutere di tematiche attuali ed attinenti al territorio. Sono delle giornate di riflessione organizzate dall’Ordine Francescano Secolare di Favara con la collaborazione dei Frati Minori. Il primo appuntamento domani, sabato 23 marzo alle ore 17.30 presso il salone Agape del Convento San Francesco. “L’Ordine Francescano Secolare di Favara insieme ai Frati Minori – ci dice Carmelo Vitello ministro OFS – hanno pensato di offrire delle giornate di riflessione con lo scopo di creare spazi di confronto aperto sulle tematiche sociali, per una comunità proiettata sul territorio: “Abitiamo il mondo… costruiamo la Pace.” Questo il primo incontro: “Non so perché ti odio”. Cogliere i segni dei tempi: Riflessioni sui fenomeni migratori come sfida e opportunità per le comunità cristiane. Contro la cultura dell’odio… costruiamo una società fraterna* Tratterà un approfondimento sui fenomeni migratori, sull’accoglienza e il razzismo. L’incontro, che darà spazio alle riflessioni di tutti, sarà portato avanti da esperti del settore: Roberta Di Rosa, ricercatrice e docente presso il polo universitario di Agrigento, il marito Alberto Todaro, insegnante, scrittore nonché da sempre impegnato nella nostra missione Agrigentina di Ismani e Valerio Landri, direttore regionale della Caritas siciliana. Vi aspettiamo-conclude Carmelo Vitello- sabato 23 marzo alle 17.30 presso il Salone Agape del convento San Francesco di Favara per costruire insieme una società più giusta”.