Eventi Primo piano Provincia

Firmata la convenzione tra Ordine degli Ingegneri e il Consiglio notarile dei collegi di Agrigento e Sciacca

Firmata questa mattina all’Hotel della Valle di Agrigento la convenzione tra l’Ordine degli Ingegneri e il Consiglio Notarile dei collegi di Agrigento e Sciacca per una maggiore tutela dell’utenza in fase di compravendita di beni immobili.

La stipula è avvenuta a margine del convegno “Ars Notaria, scienza e prassi alla luce delle recenti attività normative”. Alla firma dell’atto erano presenti il presidente dell’Ordine degli Ingegneri Alberto Avenia, il segretario dell’Ordine Maria Micciché e il presidente del Collegio notarile di Agrigento e Sciacca Claudia Gucciardo.
L‘accordo avrà come scopo la tutela del cittadino che dovrà stipulare un atto per l’acquisto di un bene immobile: questi potrà avvalersi delle competenza tecniche degli ingegneri per avere piena certezza del fatto che quanto acquistato risponda a tutti i parametri di regolarità urbanistica e edilizia e dell’agibilità. L’utente, o il professionista, potranno chiedere (si tratta infatti di una iniziativa su base volontaria), in sede di sottoscrizione dell’atto di acquisto una relazione tecnica integrata nella quale risulti l’esatta descrizione degli immobili, la conformità catastale oggettiva, cioè la conformità dello stato di fatto ai dati catastali ed alle planimetrie, ed in generale l’analisi della storia urbanistica ed edilizia del bene. A questo fine i due Ordini professionali si impegneranno ad organizzare seminari e convegni indirizzati ai propri iscritti per chiarire le procedure di redazione delle relazioni tecniche e per approntare tutta la documentazione utile e necessaria per gli atti notarili che abbiano ad oggetto beni immobili.