Primo piano Sicilia

Fns Cisl Sicilia con Sappe e Sinappe: “Allarme rosso per la Polizia penitenziaria, domani sit-in”

Il SAPPE, SINAPPe e FNS CISL Sicilia denunciano che ancora oggi c’è un Corpo di Polizia quello della Polizia Penitenziaria che deve quotidianamente fronteggiare tutte queste mancanza da “SOLO” quindi con turni di servizio che superano abbondantemente le 8 ore sino ad arrivare alle 10, 12 ore consecutive è vergognoso.
Lo stress lavorativo concausa di eventi di suicidio nella Polizia Penitenziaria Siciliana, basta solo verificare alcuni dati per dimostrare che oggi le colleghe e colleghi nella nostra Regione il 25% hanno superato l’età anagrafica di 50 anni, gli altri 25% sono sopra i 45 anni, quindi con un’anzianità di servizio che oscilla tra i 30 e 35 anni, sono oramai allo stremo delle loro forze;
Al Personale di Polizia Penitenziaria, vengono negati i diritti soggettivi, quali riposi, congedo, il minimo necessario per il recupero psicofisico;
Le continue aggressioni che si verificano nei confronti del Personale di Polizia Penitenziaria da parte dei reclusi, testimoniano che le carceri Siciliani sono al Collasso.
Per sensibilizzare tutti i Parlamentari e il nostro Ministro della Giustizia Alfonso BONAFEDE e l’intera Opinione Pubblica, le Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative del Corpo di Polizia Penitenziaria SAPPE- SINAPPe e FNS CISL Sicilia faranno un sit in di protesta con concentramento davanti alla sede della Prefettura di Palermo dalle ore 10,00 alle ore 14,00 del 13 Luglio 2018 per gridare con forza Ora Basta!!!!