CRONACA Favara Primo piano

Il comitato Villa Ambrosini: “Non c’è più sordo di chi non vuol sentire”.

Ritorna a scrivere il comitato Villa Ambrosini sulla questione mancato ritiro della spazzatura.
Oggi, venerdì 11 Gennaio, come previsto dal calendario per la raccolta domiciliare dei rifiuti si doveva effettuare il ritiro della carta e del cartone. Abbiamo aspettato un po’ prima di scrivere, per non essere premurosi, ma niente, non si è visto nessuno. La situazione non è cambiata da ieri sera, davanti la porta si lascia e davanti la porta la si ritrova. Non ci pare che ci siano altre anomalie in altre zone della città o almeno si pensa e si spera, speriamo solo che il nostro sia un caso isolato. Pare che nessun comunicato c’è stato da parte delle autorità competenti, nulla di nulla. Adesso non vogliamo di sicuro che sia ritirata domani mattina con l’occasione del passaggio eccezionale del ritiro del secco residuo o indifferenziato. Ma almeno metteteci nelle possibilità di ridarci un minimo di dignità.
Raccoglieteci la spazzatura davanti le nostre porte.
Il comitato spontaneo Villa Ambrosini si dice pronto ad incontrare sindaco ed autorità competenti.

Alleghiamo il video di Via Umberto Saba ed alcune foto del mancato ritiro