Non solo Notizie Primo piano

IN EPOCA DI “DISAGIO DIFFUSO” UNA METODOLOGIA DI INTERVENTO GLOBALE E PERSONALIZZATA: IL “METODO ALLA SALUTE”

Dal 27 gennaio al 1 febbraio p.v. si svolgerà a Palermo una Settimana Intensiva organizzata dalla Fondazione Nuova Specie onlus in collaborazione col gruppo “Disagio Diffuso, Salute e Comunità Globale” di Palermo, per conoscere e sperimentare il “Metodo Alla Salute”: una proposta alternativa globale a psicofarmaci e psicoterapie. La settimana sarà preceduta da un interessante commento “globale” alla novella di Pirandello “Il treno ha fischiato”.

La Fondazione Nuova Specie onlus, con sede a Troia (FG), riconosciuta quale “Persona Giuridica” da parte del Ministero dell’Interno e iscritta al n. 429 della Prefettura di Foggia, partendo da un nuovo punto di vista sull’esistenza (“Epistemologia Globale”, “Quadrimensionalismo”), sta sperimentando nuove modalità e opportunità di crescita che si rifanno a un modello di salute personalizzata globale.

La metodologia di intervento globale proposta dalla Fondazione Nuova Specie è il “Metodo Alla Salute” che: prende in carico ogni espressione di “disagio diffuso”; è aperta a ogni fascia di età; supera l’ottica della specializzazione e si propone anche come alternativa a psicofarmaci e psicoterapie; coinvolge la famiglia e il territorio; si avvale dei “Gruppi Alla Salute” e di una rete sinergica tra volontari, operatori e associazioni territoriali.

Sin dal 1977, è stato sperimentato tale modello di salute personalizzata globale presso il Centro di Medicina Sociale di Foggia per Alcoldipendenza, farmacodipendenza e disagio diffuso, diretto dal dr. Mariano Loiacono, che, di fatto, si è caratterizzato come un laboratorio antropologico in cui il disagio diffuso, nelle sue varie forme e manifestazioni, è stato interpretato come epifenomeno del mutamento antropologico in atto e come opportunità per la sperimentazione di un cambio di paradigma, improntato al un modello di salute personalizzata e globale.

Tale modello, aperto a ogni fascia di età, prevede la presa in carico di ogni espressione di sofferenza riferibile al termine “disagio diffuso”: sia disagio “asintomatico”(familiari, operatori, ecc.), sia disagio “sintomatico” che si può manifestare in diverse e progressive fenomenologie, indicate dalla psichiatria tradizionale come “ansia, attacchi di panico, burn-out, ADHD, dipendenze da alcol droghe ed uso cosiddetto ‘terapeutico’ di psicofarmaci, dismaturità, fobie, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi dell’alimentazione, disabilità complesse, patologie autoimmuni, depressione, varie sindromi psicotiche, ecc.”.

La novità dell’approccio, definito “Metodo alla Salute”, è stato generato dall’aver adottato un nuovo punto di vista (Quadrimensionalismo): una teoria-prassi globale che permette di interagire con tutti i codici della vita e rende possibile la reciprocità dei ruoli di “enzima-substrato” attraverso dinamiche complesse, circolari, metastoriche. Questo nuovo paradigma, ha portato a significativi risultati anche nelle situazioni di persone definite croniche, dopo anni di trattamento farmacologico e riabilitativo presso altri servizi e istituzioni sanitarie.

La Fondazione organizza ogni mese, su tutto il territorio nazionale, “Settimane Intensive” per sperimentare il Metodo Alla Salute e iniziare un percorso globale, alternativo all’uso di psicofarmaci e psicoterapie. Il trattamento coinvolge anche la famiglia, sia perché spesso portatrice di “disagio asintomatico”, sia per diffondere anche ai familiari competenze di intervento gestionale.

La prossima Settimana Intensiva si svolgerà a Palermo, dal 27 gennaio al 1 febbraio p.v., presso l’hotel Bellevue del Golfo a Sferracavallo, con la presenza del dr. Loiacono Mariano, che ne è l’ideatore e presidente della Fondazione Nuova Specie onlus.

L’inizio dell’evento è preceduto da un interessante salotto letterario globale intitolato “Naturalissimo… Disagio Diffuso” in cui il dottor Loiacono commenterà la nota novella di Luigi Pirandello “Il treno ha fischiato”, avvalendosi del punto di vista globale e delle metodologie del Progetto Nuova Specie. Il commento sarà introdotto dal prof. Angelo Vita, docente presso il liceo M.L.King di Favara (AG). Il salotto letterario si svolgerà il 26 gennaio con inizio alle ore 15,30 presso l’hotel Bellevue – Sferracavallo (PA).