Cultura e Spett. Eventi Favara Favara Primo piano

L’Unitrè dà lo starter alla XIV Edizione Festa della Legalità in memoria a Stefano Pompeo

pegasopegasopizzeria reginald

XIV Edizione Festa della Legalità: l’Unitrè dà lo starter alla settimana che Favara dedica alla celebrazione della Legalità scegliendo una data – il 7 maggio – che richiama alla memoria collettiva favarese il compleanno di Stefano Pompeo, il giovane dodicenne strappato alla famiglia e alla comunità dalla follia omicida della mafia nel corso di uno scellerato agguato perpetrato il 21 aprile 1999.
 
A ricordo di una intensa giornata di forti emozioni, di doverosa memoria e di condiviso impegno civile. Grazie all’Unitrè, al suo Presidente, Dott. Diego Caramazza, a tutti i pregevolissimi Soci e, in particolare, al Dott. Giuseppe Veneziano che, con stile e dovizia di particolari, ha armoniosamente gestito la ricca giornata. Grazie all’Amministrazione che ha incoraggiato e avallato la manifestazione con la presenza del Sig. Sindaco, Antonio Palumbo, del Vice Sindaco, Dott. Antonio Liotta, dall’Assessore Antonella Antonella Morreale e con i saluti a distanza dell’Assessore Angelo Airò Farulla, bloccato dalla quarantena sanitaria causata dal Covid.
 
Grazie al Consiglio Comunale rappresentato dal Presidente, Miriam Mignemi Barbato. Grazie all’Arma dei Carabinieri rappresentata dal Luogotenente Michele Vaiana e dal Maresciallo Ordinario Giuseppe Camilleri della locale Tenenza. Grazie alle Scuole che hanno inviato una folta rappresentanza sfidando le non certo buone condizioni meteorologiche. Grazie alla Chiesa – rappresentata dall’Arciprete don Giuseppe D’Oriente, da don Marco Damanti, Presidente del Consiglio Pastorale Cittadino, e da don Michele Termine, Parroco della Chiesa di San Calogero – sempre sensibile e presente lì dove si parla di Bene Comune, Legalità e Giustizia, valori fortemente richiamati dal Vangelo di nostro Signore.

Grazie alle varie Associazioni Sportive, Culturali e Artistiche, grandissime ed importantissime risorse che spingono la nostra città nella giusta direzione della crescita socioculturale e dell’impegno civile. Grazie agli Organi di Informazione, sia tradizionali, sia elettronici che televisivi che aiutano a veicolare le notizie e a diffondere le verità essenziali per una giusta visione delle cose, contro ogni speculazione propagandistica, al di là dei pregiudizi, delle sommarie conclusioni e delle sterili polemiche. Grazie alla Polizia Municipale che, fra tante difficoltà, riesce sempre ad offrire il suo prezioso contributo per la buona e sicura riuscita dei vari eventi. Grazie al personale del Castello Chiaramontano la cui collaborazione è fondamentale per la risoluzione delle più svariate esigenze che condizionano il buon risultato finale di ogni iniziativa. E grazie anche a tutti coloro che, sia pur non citati, si identificano, collaborano, assecondano e promuovono questo avviato processo di cambiamento che vuole traghettarci verso un futuro migliore. Buona settimana della Legalità e, soprattutto, buone, motivate e sempre più numerose testimonianze di Legalità da offrire h-24 e per tutti i 365 giorni dell’anno.

COOPERATIVA SANTANNA