Favara Politica Primo piano Provincia

Politica. Michele Montalbano e Giuseppe Lentini: “On. Di Caro perchè il ministro Di Maio non è venuto a Favara?”

 

 

Una riflessione quella scritta da Michele Montalbano e Giuseppe Lentini che non può che essere condivisa. Infatti, come è possibile che il ministro Luigi Di Maio, durante il suo fine settimana siciliano e- soprattutto agrigentino- non sia passato da Favara? E come mai l’on. Giovanni Di Caro-che ricordiamo è di Favara- non l’ha portato qui, che vanta una sindaca ed una giunta comunale-ad oggi- monocolore Movimento 5 Stelle e ben 14 consiglieri comunali? Perchè ha preferito fare da apripista ad Agrigento, in Piazza San Francesco venerdì sera? Ebbene, vi lasciamo alla nota integrale di Montalbano e Lentini.

“Una città , quella di Favara, amministrata e governata dal movimento 5 stelle,che ha perso l’entusiasmo della quotidianità, affranta dalla disoccupazione, impoverita nei valori più essenziali, dove normalità diventa pseudonimo di straordinarietà e dove tutto e il contrario di tutto. La città guidata da Anna Alba e dal deputato On. Di Caro, il deputato che ha spinto la sua elezione a prima cittadina e che ora è distante dalla città e dai sui bisogni.
Ci chiediamo ad esempio come sia possibile per un deputato locale non portare il ministro Di Maio nella propria città, visto che lo stesso ha girato in lungo e in largo tutta la provincia di Agrigento. Lo stesso capo politico del movimento grillino assente al G20 a rappresentare l’Italia per dedicarsi alla Sicilia e alla provincia di Agrigento in particolare…ci chiediamo allora perchè a Favara no? Sarebbe stato importante la presenza del Ministro in un territorio cosi bisognoso e penalizzato come quello di Favara. Il ministro Di Maio oltre a Licata ha visitato Porto Empedocle anch’esso a giuda grillina, mentre passa dritto dalla nostra città, la stessa che esprime un deputato pentastellato ed una sindaca…e 14 consiglieri comunali . Suona strano tutto questo, crediamo sia la esatta rappresentazione del disinteresse che l’On. Di Caro manifesta per la sua città. Sarebbe stato bello incontrare Di Maio a Favara e farle vedere con i propri occhi il degrado che il suo partito a creato. Un ministro degli esteri non passa tutti giorni, l’On. Di Caro questo lo sa bene”.