Agrigento CRONACA Primo piano Sicilia

Polizia Penitenziaria: Manifestazione di protesta congiunta davanti alle Prefetture

Davanti all’ingresso della Prefettura di Agrigento, come in tutte le principali città si è svolto un sit in di protesta degli agenti di polizia penitenziaria, al quale hanno aderito tutte i sindacati di categoria, Sappe, Osapp, nonchè Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

Ad Agrigento dinanzi la Prefettura, una ventina di agenti, liberi dal turno, si sono alternati davanti al portone con le bandiere delle rispettive sigle sindacali e striscioni.

L’iniziativa è scaturita dai recenti fatti accaduti presso la struttura di Santa Maria Capua Vetere, in Campania, dove alcuni poliziotti penitenziari sono stati destinatari di avvisi di garanzia per i reati di violenza privata, tortura e abuso di potere. 

Accuse che i sindacati non accettano, sottolineando le innumerevoli difficoltà che la Polizia Penitenziaria riscontra quotidianamente per garantire, da un lato, ordine e sicurezza e, dall’altro, il rispetto delle leggi dello Stato. Ai nostri microfoni il segretario della Cisl Davide Gallo Cassarino: