Calcio Primo piano Sport

Pro Favara. Annullata la squalifica di 5 anni inflitta in primo grado all’attaccante Gerlando Contino. Domenica sarà in campo

Anullata la squalifica di 5 anni al giocatore del Pro Favara Gerlando Contino che, pertanto, domenica prossima potrà scendere in campo dopo essere rimasto fermo per sette turni. La decisione è stata presa dalla Corte Sportiva di Appello Territoriale a cui la società si era rivolta per ribaltare il giudizio di primo grado. Il giudice di appello è pervenuto a questa decisione non avendo potuto appurare con certezza che l’aggressione subita dal direttore di gara potesse essere imputabile a Contino. In effetti, l’arbitro ha riportato nel suo referto di essere stato colpito al collo da un pugno mentre stava attraversando il tunnel che porta negli spogliatoi e, giratosi, avrebbe visto nelle vicinanze il giocatore favarese. In base alle indagini svolte si è altresì accertato che l’arbitro, nell’immediatezza dei fatti, ha riferito al primo assistente di avere ricevuto un pugno da persona che non era riuscito ad identificare. Per la verità, negli ambienti del Pro Favara nessuno ha mai dubitato della correttezza di Contino che in 20 anni di carriera non si è mai macchiato di gesti inconsulti. La squalifica di 5 anni è stata, pertanto, annullata anche se la Corte Sportiva di Appello Territoriale ha rilevato che al termine della gara vi sono stati momenti di tensione sia per il comportamento del pubblico sia per il quello di alcuni dirigenti per cui era compito di Gerlando Contino (che nell’occasione rivestiva la funzione di capitano) di prestare la massima assistenza al direttore di gara per proteggerlo da eventuali aggressioni. E siccome non lo avrebbe fatto, il giudice d’appello ha confermato le giornate (sette) in cui l’attaccante non è potuto scendere in campo. E in campo Contino scenderà domenica prossima anche perché il suo sostituto, Alù, che ben si è comportato in questo lasso di tempo, è stato appiedato per un turno. “E’ stata fatta giustizia -dice il tecnico Giuseppe Balsamo- restituendo dignità umana e sportiva a Contino il quale, convinto della sua estraneità ai fatti, si è allenato regolarmente con i compagni trovandosi pronto a riprendere il filo interrotto”. Intanto, domani pomeriggio il Pro Favara disputerà un’amichevole con l’Akragas all’Esseneto, saltata la settimana scorsa per l’impraticabilità del campo.