Calcio Primo piano Sport

Pro Favara. Da oggi in ritiro. La preparazione continuerà ininterrottamente fino alla vigilia di Ferragosto

E’ iniziato questo pomeriggio, 2 agosto, il ritiro di precampionato del Pro Favara che svolgerà l’intera preparazione estiva in sede, sul rettangolo di gioco del “Giovanni Bruccoleri”. Ai riconfermati Salvatore Chimenti, Giuseppe Fallea, Gero Iannello, Charles King, Gabriel Spina, Gerlando Contino e Gioacchino Chianetta, si sono aggiunti i nuovi tesserati che sono Matteo Masitto (portiere); Andrea Raffa, Giovanni Toledo, Gabriele Trupia, Amedeo Vella, Carmelo Bellomo (difensori); Franco Flores (argentino) e Nicolò Lo Curto centrocampisti, si aggregheranno tra domenica e mercoledì altri tre giocatori: Lucas Walheim (anche lui argentino), Tancredi Privitera e Simone Cammilleri, questi ultimi due classe 2002. Prima di iniziare la preparazione il neo allenatore Giovani Falzone e la dirigenza hanno tenuto una conferenza stampa per illustrare il progetto che sembra molto ambizioso. Il tecnico gialloblù ha ammesso di essere venuto a Favara per cercare di dare una svolta al calcio locale rilanciandone le quotazioni. “Il mio obiettivo – ha detto – è quello di portare la squadra dal quinto posto in su”. Insomma, play off assicurati. Interessante anche l’intervento del nuovo Dg Giuseppe Brunco che si è soffermato sulla volontà della società di offrire un calcio frizzante e divertente anche per avvicinare allo stadio la tifoseria. Falzone ha parlato anche della necessità di creare una buona base di giovani per dare linfa nel prossimo futuro alla prima squadra. Il presidente Rino Castronovo ha, invece, ringraziato i dirigenti con cui ha condiviso gioie e dolori nei campionati scorsi, sempre presenti e sempre al suo fianco.

La preparazione, cominciata oggi, proseguirà, sempre di pomeriggio, fino alla vigilia di Ferragosto, domeniche comprese. Previste alcune partite amichevoli. Già due sono state programmate con il Lercara e il Canicattì.

L’allenatore Falzone sarà affiancato da Rosario Trupia che sarà il suo secondo. La scelta sul preparatore dei portieri è caduta su Carmelo Semprevivo.