CRONACA Lampedusa Primo piano

Un salto nel vuoto di sei metri, lo salva un carabiniere

 

 

Un salto nel vuoto di circa sei metri. Un gesto così inaspettato che nessuno ha avuto il tempo di fermarlo, tantomeno chi gli stava attorno. Ma per fortuna, l’audace Salvatore Pantusa, un carabiniere in servizio nell’hotspot, lo ha afferrato al volo prima che si schiantasse a terra.

Un giovane migrante ha pensato di dare questo sbocco alla sua protesta gettandosi dalla finestra del primo piano. L’impatto è stato comunque violentissimo. È accaduto qualche giorno fa, – riporta questa mattina il quotidiano La Sicilia -, dopo che, alcuni migranti ospite presso nell’hotspot di Lampedusa avevano iniziato a protestare.
Fortunatamente se la caveranno con lividi e ematomi in tutto il corpo.