Eventi

Adunata dopo 31 anni. Una favola per il carrista favarese della scuola truppe corazzate di Caserta

Ritrovarsi dopo 31 anni con i propri commilitoni di un tempo, con cui non ci si è più visti né sentiti dal periodo del servizio militare. A organizzare la curiosa e insolita rimpatriata è il signor Mario Agozzino di Favara con la complicità di Caranna Rosario di Acque Dolci Messina, Condello Pasquale di Palma di Montechiaro, Maurizio Barbato da Crispano provincia di Napoli e Pietro Biancuzzo della Provincia di Messina, che dopo aver fatto numerose ricerche è riuscito a risalire agli indirizzi e ai numeri di telefono dei suoi ex commilitoni “Scaglione 85/86”, che prestò il servizio militare a Caserta, 31 anni fa.

L’appuntamento è per il prossimo 1 aprile in un ristorante di Caserta. Autorizzati dal Ministero della difesa di Roma, domenica 2 aprile, alle ore 9.00, simuleranno l’alza bandiera presso la caserma Ferrari Orsi di Caserta, per poi andare a pranzare tutti insieme.

Ma com’è nata l’idea di questa insolita rimpatriata? «E’ nato tutto per caso – racconta l’organizzatore – stavo navigando su Facebook leggendo alcuni post dei miei amici, così ho deciso di rintracciare un mio commilitone, Caranna Rosario di Acque Dolci Messina che non vedevo da 31 anni; abbiamo decisi di continuare la ricerca di altri ex compagni di servizio militare e così abbiamo esteso le ricerche – conclude il signor Agozzino».

Ricerche non certo facili, visto che gli anni passati sono davvero parecchi. Chi si trova in Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Campania, Sicilia e anche all’estero in Germania. Alla fine sono riusciti a mettere insieme una ventina di nomi e si ritroveranno a Caserta il prossimo 1 aprile, mentre purtroppo hanno anche scoperto che 3 dei loro ex commilitoni non ci sono più. Preparato per quel giorno, un cartellone con la scritta “I RAGAZZI DI VANVITELLI”  con le loro foto di quando avevano 18 anni; oggi ne hanno 50 e non sarà facile riconoscersi tra di loro. Certo che, non mancheranno le risate, ma nemmeno qualche lacrima di commozione.