Cultura e Spett. Eventi Primo piano Provincia Provincia

Canicatti. L’H -Open Week contro la violenza sulle donne”

centineopegasopegaso

Si è svolto oggi pomeriggio alle 16,30, al Centro Culturale san Domenico, l’“H -Open Week contro la violenza sulle donne”

L’ASP di Agrigento, con la collaborazione di UNITRE, e il patrocinio del Comune di Canicattì ha tenuto il seminario dal titolo “la violenza ha molti volti: nessuna maschera per combatterla”. Promossa da Onda Osservatorio Nazionale sulla salute della donna, – Bollino Rosa – Codice Rosa, l’iniziativa era finalizzata a fare il punto sullo Stato dell’arte del Progetto Codice Rosa -Programmazione, Organizzazione e Percorso.

Sono intervenuti il Comandante della Compagnia di Canicattì, Capitano Luigi Pacifico, l’assessore alle PariOpportunità, Patrizia Bennici, la referente aziendale Codice Rosa ASP AG, Mariella Di Grigoli, il presidente dell’UNITRE, Giuseppe Lauricella.

Presenti in sala rappresentanti delle Forze dell’Ordine, autorità civili, alcuni soci UNITRE, rappresentanti della coop. Sociale Demetra.

“La violenza sulle donne è, purtroppo, un fenomeno ogni giorno più attuale. Si tratta indubbiamente di una piaga sociale con radici che affondano in ogni livello della collettività, senza distinzione di cultura o di censo. Sono per lo più fenomeni sommersi, nascosti tra le pareti domestiche e che, da alcuni elementi di riscontro, si sono moltiplicati o accentuati con il sorgere della pandemia. Ritengo fondamentale creare e mantenere viva la rete di contatti che coinvolga le Forze dell’Ordine, il Comune di Canicattì, l’ASP, il Clero, le scuole, l’associazionismo, e tutte le componenti sane e propositive della nostra Comunità che interagiscano, ciascuno per le proprie competenze, per aiutare chi ancora oggi ha paura di chiedere aiuto, ma soprattutto per incoraggiarle prima che sia troppo tardi e non doversi ritrovare ad essere l’ennesimo numero di un drammatico elenco di vittime di un amore malato. Ritengo inoltre che, in collaborazione con i Dirigenti scolastici, sia indispensabile pensare a corsi di educazione al rispetto del genere fin dalle prime classi delle elementari. Ringrazio di vero cuore tutti gli attori di questa iniziativa, con i quali sono fin da subito pronta ad intraprendere un serio percorso educativo, formativo e di soccorso dedicato a chi ne avrà bisogno o a chi ci verrà segnalato.” L’assessore alle Pari Opportunità, Patrizia Bennici.