CRONACA Primo piano Racalmuto

Coltelli e munizioni in auto e in casa a Racalmuto: una denuncia

I Carabinieri di Racalmuto hanno denunciato a piede libero un agrigentino di 42 anni che aveva in casa e in auto munizioni e coltelli.

La vecchia auto a bordo della quale girava a Racalmuto aveva attirato, ieri pomeriggio, l’attenzione dei Carabinieri, che hanno così deciso di fermarla e controllarla. Durante la perquisizione del veicolo la prima sorpresa: il quarantaduenne alla guida aveva nascosto sotto al sedile un grosso pugnale da 40 cm. Decisi a vederci chiaro, i militari hanno messo sotto sopra il veicolo, senza trovare altro. Non contenti, sono andati a casa dell’uomo e hanno esteso la perquisizione a tutta l’abitazione. Controllando le varie stanze, hanno trovato, nascosto dentro un comodino, un altro coltello con una lama di oltre 20 centimetri. Inoltre ai Carabinieri non è sfuggito un pacchetto sospetto nascosto in camera da letto. Dentro i militari hanno rinvenuto una ventina di munizioni per armi corte e lunghe, di vario calibro, e un bilancino di precisione, verosimilmente usato per pesare la polvere da sparo. Infine sono saltati fuori anche una decina di grammi di marijuana.

Tutto è stato posto sotto sequestro e per l’uomo è scattata la denuncia a piede libero, dovendo rispondere di vari illeciti relativi alla detenzione di armi e munizioni. Per lui è scattata anche la segnalazione alla Prefettura di Agrigento per uso di sostanze stupefacenti.