CRONACA Primo piano Ribera

Coronavirus. Da domani Ribera in zona ROSSA con altre tre comuni dell’isola

centineopegaso

Da giovedì 25 marzo, altre quattro comuni dell’isola entrano in zona rossa. Si tratta dei comuni di Ribera nell’agrigentino, Serradifalco della provincia di Caltanissetta , Trabia, nel Palermitano e Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania.

D’intesa con i sindaci e sulla base dei dati forniti dalle Aziende sanitarie, la Regione ha approvato ieri una ordinanza, in vigore dal 25 marzo a martedì 6 aprile 2021, per fronteggiare la diffusione dei contagi, ripartita molto velocemente a causa di nuove varianti, anche fra giovani e giovanissimi, e proteggere la rete ospedaliera, dove sono in costante aumento i ricoveri sia nei reparti Covid che nelle terapie intensive.

Le principali restrizioni che verranno introdotte in zona rossa, riguardano la didattica a distanza al 100% per tutte le scuole dalle elementari e l’Università e lo stop alle attività commerciali ad eccezione di quelle essenziali come farmacie, parafarmacie, negozi di vendita di alimentari, edicole e altre specifiche categorie. Sempre per le zone rosse, come stabilisce il nuovo Dpcm del Governo, è prevista la chiusura dei servizi per l’infanzia.

Palladium

Le limitazioni principali riguardano anche lo stop agli spostamenti – se non per motivi di salute, lavoro e comprovate necessità – anche all’interno del proprio comune, e il divieto di recarsi da parenti, amici e nelle seconde case; la chiusura delle attività ricreative e una stretta alle attività sportive.