CRONACA Cronaca Primo piano Provincia Sicilia

Covid nell’agrigentino città per città: sempre crescita dei contagi, Favara +130, Canicattì +170 e Palma di Montechiaro +73

pegasopegasopizzeria reginald

Anche oggi 6 gennaio 2022  ecco i positivi al Covid confinati al loro domicilio, riferiti ad oggi, nei comuni della provincia di Agrigento. La pandemia continua a galoppare, si assiste a un’esplosione dei contagi con ogni giorno decine e decine di positivi. Le situazioni peggiori sono: Ribera +51 oggi, 448 totali e la città peggiore nell’agrigentino nel rapporto positivi e numero di abitanti. Favara +130 (ieri) 449. Secondo i dati a disposizione del Comune di Favara i contagi aggiornati ad oggi dovrebbero però aver superato quota 500 (erano 70 il 24 dicembre). Oggi giovedì 6 gennaio, giorno della befana, l’incremento dei contagi a Castrofilippo -11 (177) è inferiori rispetto ai giorni precedenti, ma non c’è da illudersi.

“Si tratta di una crescita dovuta ad un’importante numero di tamponi effettuati in questi giorni, – dice il sindaco di Favara Antonio Palumbo – ma è anche la prova chiara che il virus continua a circolare e sta riprendendo forza anche a causa della variante Omicron. E’ quindi necessario prestare la massima attenzione, effettuare un tampone se si presentano sintomi anche lievi o se si sospetta di aver avuto un contatto con un positivo e soprattutto vaccinarsi per scongiurare il rischio di conseguenze più gravi”.

COOPERATIVA SANTANNA

Provincia di Agrigento come l’intera Sicilia in zona bianca dal 6 ottobre 2021, ma ora  la regione è tornata in zona gialla dal 3 gennaio 2022. Favara che per numero di contagiati è la seconda in provincia, solo dopo Agrigento, un triste record. Infine la mappa aggiornata comune per comune, anche quelli più piccoli, della provincia di Agrigento.

  • Agrigento: 590 (+27);
  • Alessandria della Rocca: 19 (+6);
  • Aragona: 93 (+21);
  • Bivona: 33 (+9);
  • Burgio: 30 (+2);
  • Calamonaci: 18 (-1);
  • Caltabellotta: 9 (+3);
  • Camastra 25 (+7);
  • Cammarata: 83 (-3);
  • Campobello di Licata: 132 (+23);
  • Canicattì: 357 (+170);
  • Casteltermini: 43 (+2);
  • Castrofilippo: 177 (-11);
  • Cattolica Eraclea: 24 (+9);
  • Cianciana: 8 (+4);
  • Comitini: 14 (+1);
  • Favara: 449 (+130);
  • Grotte: 64 (+14);
  • Joppolo Giancaxio: 7 ;
  • Licata: 191 (+29); 
  • Lucca Sicula: 24 (-2);
  • Menfi: 85 (+35);
  • Montallegro: 40 (+13);
  • Montevago: 8 (+1);
  • Naro: 80 (+17);
  • Palma di Montechiaro: 246 (+73);
  • Porto Empedocle: 162 (+51);
  • Racalmuto: 64 (+29);
  • Raffadali: 82 (+30);
  • Ravanusa: 69 (+4);
  • Realmonte: 46 (+16);
  • Ribera: 448 (+51);
  • Sambuca di Sicilia: 75 (+18);
  • San Biagio Platani: 10 (+9);
  • San Giovanni Gemini: 61 (+1);
  • Sant’Angelo Muxaro: 7 (+2);
  • Santa Elisabetta: 36 (-1); 
  • Santa Margherita di Belice: 49 (+19); 
  • Santo Stefano di Quisquina: 4 (+1);
  • Sciacca: 220 (+57),
  • Siculiana: 67 (+16);
  • Villafranca Sicula: 4 (+4).