CRONACA Favara Primo piano

Crisi idrica a Favara. “Una situazione di enorme gravità idrica”

centineopegasopegaso

In considerazione della crisi idrica che si sta registrando in questi giorni, vi alleghiamo integralmente sotto la dichiarazione del sindaco Antonio Palumbo.

“Come purtroppo sappiamo tutti, vivendo questo disagio in prima persona, siamo in piena emergenza idrica e la situazione è peggiore di come ci fosse stata inizialmente prospettata.
Sebbene in un primo momento il gestore abbia informalmente comunicato che i disservizi erano dovuti a rotture e problemi lungo la condotta, oggi emerge ufficialmente come le difficoltà che hanno portato a questo intollerabile prolungamento dei turni siano molto più complesse da risolvere.
In una lettera indirizzata ai Comuni e alla Regione, il direttore dell’Aica Fiorella Scalia ha chiarito che l’invaso del Fanaco e la diga Leone hanno visto abbassarsi oltre la soglia di emergenza i livelli dell’acqua presente e questo ha portato ad una riduzione complessiva della fornitura idrica su base interprovinciale.
E’ stata cioè diminuita la quantità di acqua che viene erogata ogni giorno e questa situazione potrebbe permanere ancora per molto tempo.
La stessa Aica, infatti, sostiene che l’unica soluzione attuabile è una ottimizzazione della fornitura e una riduzione degli sprechi, ma per farlo serve un investimento economico che si aggira intorno al milione di euro. Soldi che il gestore non ha. E’ stato quindi chiesto un intervento straordinario alla Regione Siciliana per fronteggiare questa situazione che si annuncia di proporzioni mai viste prima.
Siamo in contatto costante con Aica e con l’Ati. Già questa mattina, ad ogni modo, stiamo effettuando dei sopralluoghi presso i partitori per verificare quanta acqua viene destinata al nostro comune e quanta effettivamente viene erogata.
La prossima settimana avremo un’assemblea che non potrà che avere questo tema all’ordine del giorno. Abbiamo sempre difeso l’acqua pubblica, allo stesso modo difenderemo i diritti dei cittadini”.