Politica Primo piano

Dichiarazione dello stato di emergenza per Lampedusa e Linosa, la deputata On. Carolina Varchi, presenta emendamento

La deputata nazionale, On. Carolina Varchi, è la prima firmataria di un emendamento al “Decreto Rilancio”, presentato da Fratelli d’Italia, che prevede la dichiarazione dello stato di emergenza  per Lampedusa e Linosa.

La norma prevede misure finanziarie speciali come la sospensione dei tributi fino al gennaio del 2022 ed il successivo versamento rateale degli stessi, contributi a fondo perduto o finanziamenti a tasso zero per il rilancio dell’offerta turistica, un”indennnità di 600 euro per i lavoratori che nel 2019 abbiano prestato la propria attività, a tempo determinato, presso imprese operanti nelle isole di Lampedusa e Linosa.

Abbiamo dato seguito alle legittime istanze dei Lampedusani, anche tramite il locale circolo di FDI afferma Carolina Varchi adesso invitiamo la maggioranza di Governo a sostenere l’emendamento visto che Lampedusa ed i lampedusani stanno affrontando, in assoluta solitudine, un’emergenza dentro l’emergenza, causata dall’incapacità governativa di gestire i flussi migratori. È necessario mostrare concretamente vicinanza con iniziative specifiche per una situazione che rappresenta un Unicum nel panorama attuale. In questi giorni alcuni rappresentanti della maggioranza, tra cui il Ministro Provenzano, hanno visitato l’isola e sono certa che concorderanno con la necessità di queste misure, sono pronta a rinunciare anche alla mia prima firma purché diventi battaglia trasversale e condivisa”.

Un ulteriore segno di attenzione di Fratelli d’Italia, e dell’on. Varchi, nei confronti delle isole Pelagie, la cui economia, basata sul turismo, è devastata dagli effetti della pandemia di coronavirus e che deve subire anche le conseguenze della nuova ondata migratoria.