Automobilismo Sport

Il portacolori della Cubeda Corse ritorna nel Tricolore Montagna

Domenico Cubeda ritorna in piena forma nel Campionato Italiano Velocità Montagna e dal 19 al 21 agosto sarà al via del nono round tricolore al 51° Trofeo Luigi Fagioli, in programma nella caratteristica città di Gubbio. Il campione siciliano e portacolori della scuderia catanese Cubeda Corse è reduce da grandi exploit in ogni gara affrontata e anche nell’ultimo impegno al Reventino ha colto un importante podio assoluto in gara-2, confermandosi miglior interprete stagionale nel gruppo dei prototipi biposto da 2000cc e sempre ai vertici generali. Il driver catanese si ripresenta in CIVM al volante dell’Osella Pa2000 Honda preparata da Paco74 ed LRM, con la quale affronterà gli adrenalinici 4150 metri del tracciato eugubino per la seconda volta in carriera dopo l’esperienza nell’edizione 2015: “Il mio esordio a Gubbio è stato esaltante e addirittura in gara-2 segnammo il terzo tempo assoluto, il miglior di classe 2000 dell’intero weekend. Ricordo un debutto davvero oltre le aspettative e da qui cercheremo di ripartire. Abbiamo una buona base di messa a punto proprio dallo scorso anno e il tracciato di gara mi è piaciuto fin da subito, anche se certamente le motorizzazioni 3000 partono con i favori del pronostico. Per noi, in ogni caso, l’obiettivo è quello di migliorare facendo riferimento ai nostri dati e puntando a un risultato positivo in ottica campionato”. Per Cubeda in Umbria gli impegni iniziano venerdì 19 agosto con l’espletamento delle operazioni di verifica. Sabato dalle 10.00 via alle prove ufficiali e domenica 21 agosto alle 9.30 lo start di gara-1 e a seguire gara-2 del 51° Trofeo Fagioli.