Calcio Primo piano Sport

E’ Andrea Pensabene il nuovo allenatore della Pro Favara 2021/2022

centineopegasopegaso

Andrea Pensabene, 63 anni, palermitano, è il nuovo allenatore della Pro Favara. La società gialloblu, presieduta da Rino Castronovo, ha raggiunto l’intesa con mister Pensabene e affida all’esperto tecnico le proprie ambizioni per disputare un campionato da protagonista.

Pensabene, dopo brillanti campionati da calciatore in blasonate squadre (tra queste Trapani, Nissa, Akragas, Canicattì, Siderno e Ragusa) ha iniziato la sua lunga carriera da tecnico nel 1994 nel settore giovanile rosanero. Successivamente ha allenato il Trapani e l’Igea Virtus in serie C2, Gela, Martina Franca e Manfredonia in serie C1 e la Paganese in Lega Pro. Numerose le esperienze in serie D con Pergocrema, Sciacca, Milazzo, Sapri, Trani, Turris e con Isernia ed Ebolitana, con le quali ha vinto il campionato. Nelle ultime stagioni il neo tecnico gialloblu ha guidato le panchine di Parmonval, Atletico Campofranco, Città di Scordia,Paternò e Acr Messina, dove ha preso il posto di Zeman.

“Con il direttore sportivo Tino Longo –afferma il direttore generale Giuseppe Cusumano- abbiamo delineato il progetto per affidare ad uno dei più titolati tecnici di lungo corso e con una vasta esperienza nel calcio professionistico, un parco giocatori di categoria superiore misto con promettenti giovani, molti dei quali del nostro vivaio. Tra riconferme e nuovi arrivi, stiamo accogliendo le indicazioni che sono arrivate direttamente da Andrea Pensabene al quale va il nostro benvenuto a Favara”.

Il tecnico palermitano nella prossima settimana ritornerà a Favara per programmare, insieme allo staff dirigenziale, la data del ritiro per la preparazione precampionato.

“Vogliamo allestire –dice il presidente Rino Castronovo-  una squadra per ambire ai piani alti della classifica, sperando di ritornare a giocare al “Bruccoleri” con i nostri affezionati tifosi, nel rispetto delle normative anticovid. Il ritorno del pubblico sugli spalti, dopo un anno di assenza, ci darà sicuramente ogni domenica una marcia in più. Mister Pensabene, con la sua esperienza di giocatore e allenatore in importanti piazze calcistiche, ci da garanzie per un torneo di vertice”.