Cultura e Spett. Curiosità Eventi Favara Favara Primo piano RUBRICHE

Farm Cultural Park “New Flower-Addis Abeba”. Inaugurazione mostra al Palacongressi di Agrigento

Anche quest’anno, La Farm Cultural Park collaborerà con il Parco della Valle dei Templi per la 74esima edizione del Festival Mandorlo in Fiore di Agrigento, Festival internazionale del Folklore e dei Bambini del Mondo.

In questa edizione saranno 18 i patrimoni UNESCO coinvolti nell’iniziativa, un traguardo importante per questa prestigiosa iniziativa internazionale.

Il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi e Farm presenteranno venerdì 1 marzo alle ore 18 ad Agrigento al Palacongressi del Villaggio Mosè, per l’inaugurazione di “New Flower – Addis Abeba”, la mostra fotografica di Adriano Marzi che peraltro sarà la prima proposta culturale di Countless Cities, la prima Biennale delle città del mondo che quest’estate verrà inaugurata all’interno dei Sette Cortili, in modo diffuso nella città di Favara e all’interno del Parco della Valle dei Templi.

Si stima che la terra sia oggi abitata da 7,7 miliardi di persone. Più della metà della popolazione mondiale vive in ambienti urbani e il processo di abbandono delle campagne è destinato ad intensificarsi. I cambiamenti climatici, gli sconvolgimenti economici e la migrazione globale verso le città definiranno il futuro dell’umanità.

Ma cosa sono le città? Come funzionano? Perché amiamo alcune città più di altre? Le prime risposte nella mostra di Adriano Marzi.

Capitale diplomatica dell’Africa e simbolo del suo rinascimento, Addis Abeba vive una trasformazione straordinaria. Inserita da New York Times e Lonely Planet tra le città più interessanti da visitare al mondo per il suo vibrante panorama culturale, la “Swinging City” vanta una crescita economica costante e un massiccio sviluppo urbano. Ispirato da questa esibizione MAKE ha realizzato “Finfinne” un enorme opera di spray paint monumentale dedicata ad Addis Abeba.

Inoltre verrà inaugurata l’installazione “Silenzio Assordante” di BR1 da sempre interessato alle dinamiche di emancipazione e occidentalizzazione delle giovani donne della Muslim Generation. Nei giorni successivi al vernissage Farm sarà inoltre presente al Palacongressi con due laboratori di Sou, la scuola di Architettura per bambini.