Cultura e Spett. Eventi Favara Favara Primo piano

Favara. All’istituto comprensivo “Falcone e Borsellino” il sociologo Francesco Pira, con la modalità della didattica a distanza, ha dialogato con gli alunni sulle opportunità della rete

“Emozioni e amicizie sui social, opportunità e rischi”. Questa mattina l’Istituto comprensivo “Falcone Borsellino” di Favara ha organizzato, con la modalità della didattica a distanza, una videoconferenza con il prof. Francesco Pira, sociologo e docente di comunicazione all’Università degli Studi di Messina, a cui hanno partecipato tutti gli alunni che frequentano la terza classe di scuola secondaria di I Grado. Alla videoconferenza, coordinata dal docente Giuseppe Piscopo, direttore de “L’Albero” il giornale della scuola, hanno partecipato la dirigente scolastico Carmela Sgarioto, i docenti Monica Costanza, Carmen Milia, Giuseppe Spalanca, Melania Midulla e Mary Terrana ed il presidente dell’associazione “Generazioni consapevoli” Achille Furioso.

È stato un incontro molto partecipato con tantissime ed interessanti domande che gli alunni hanno rivolto al prof. Francesco Pira sui vari aspetti del web, sulle opportunità che la rete offre in questo periodo di stare a casa ma anche sui rischi in aumento per un uso distorto che spesso si fa. Francesco Pira ha esaminato i vari aspetti sociologici del tema, invitando gli alunni anche a fare meno uso di freddi emoticon e più uso delle proprie emozioni, esternandoli con frasi scritte ed audio. Il docente universitario ha anche messo in allerta i ragazzi sulle tantissime trappole del web, dove spesso si cade ingenuamente. Soddisfatta la dirigente scolastica Carmela Sgarioto, anche per il battesimo di un nuovo modo di fare conferenze ed incontri con i ragazzi. “La scuola non si ferma – ha detto agli alunni –, è vicina a voi dandovi strumenti e spunti di riflessioni di un certo spessore su un tema molto caro e familiare a tutti noi. Un ringraziamento al prof. Pira, con il quale torneremo presto ad interagire coinvolgendo anche i genitori”.