Favara Politica Primo piano

Favara. Bonificate le zone interessate da polemiche

pegasopegasopizzeria reginald

E’ stata bonificata stamattina, nel contesto delle quotidiane attività di raccolta dei sacchetti sparsi, la discarica abusiva creata da alcuni incivili in centro città a Favara. L’Amministrazione comunale e l’assessore all’Ecologia Lillo Attardo precisano quindi che, al netto delle polemiche e le note stampa “cucite” per l’occasione, l’attività di pulizia della città prosegue puntualmente.
Sul tema dell’utilizzo delle telecamere per scovare gli incivili, l’Amministrazione fa alcune doverose precisazioni.  
“Limitandoci a definire ‘fantasiose’ le idee che vorrebbero la possibilità per il Comune di visionare le immagini di sorveglianza degli esercizi privati – spiegano Palumbo e Attardo – dobbiamo affrontare in modo concreto il tema della videotrappole come strumento di repressione e controllo del territorio contro l’abbandono dei rifiuti. Ad oggi ci sono tra centro e periferie almeno 30 luoghi che vengono trasformati in discariche abusive e l’ente non ha risorse economiche e soprattutto personale di polizia municipale per poter videosorvegliare tutti questi punti. Questa è la verità dei fatti. Stiamo lavorando sulla possibilità di affidare ad una ditta privata installazione, monitoraggio e manutenzione di un sistema di telecamere da usare per tentare di arginare un fenomeno che non è ovviamente solo favarese, ma regionale. Inoltre – concludono Palumbo e Attardo – è evidente che anche questo non potrà bastare: se 10 puliscono, 1000 sporcano e 10.000 si girano dall’altra parte se vedono uno che abbandona i rifiuti, questa guerra non sarà mai vinta”.

COOPERATIVA SANTANNA