CRONACA Favara Primo piano

Favara, i controlli in zona rossa: «Parola d’ordine, tolleranza zero»

centineopegasopegaso

Questa mattina Favara si è risvegliata “zona rossa” e lo sarà fino al 28 aprile. Il comune, a seguito dell’aumento delle persone positive al Covid-19, è stato inserito nel giro delle massime restrizioni per evitare il propagarsi dei contagi. La chiusura è arrivata dopo il comunicato del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci che due giorni fa ha firmato l’ordinanza.
Questa mattina sono stati intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine, che hanno presidiato le principali piazze e arterie della città, con alcuni punti di controllo all’interno del territorio comunale. Sul posto, sono stati impiegati gli uomini del tenenza di Favara coordinati dal tenente Fabio Armetta. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni anche nelle zone limitrofe del comune di Favara.
In una diretta di ieri, il sindaco di Favara, Anna Alba, aveva comunicato che verranno effettuati controlli serrati sul tutto il territorio comunale con tolleranza zero e quali sarebbero state le restrizioni poste in atto da oggi. Un messaggio importante, per evitare che flussi di avventori si possano riversare per le vie del paese senza nessun motivo valido.