Favara Politica

Favara. Il consigliere comunale Carmelo Sanfratello: “Abbiamo toccato il fondo, mai a mia memoria ricordo un tale degrado in città”

 

 

 

Il consigliere comunale di Favara Carmelo Sanfratello interviene con una nota stampa forte ma veritiera nei confronti della difficile situazione che si respira in città. Da giorni gli operatori ecologici sono in sciopero chiedendo- come è giusto che sia- la retribuzione. Nel frattempo Favara è nel caos più totale, con discariche a cielo aperto in diversi punti della città. Di seguito l’intervento di Carmelo Sanfratello.

“Abbiamo toccato il fondo, mai a mia memoria ricordo un tale degrado in città.
Sono ormai giorni che gli operatori ecologici incrociano le braccia in stato di agitazione chiedendo, in modo pacifico le spettanze di loro competenza che in modo del tutto ingiustificato non vengono rese. Promessa di pagamento degli stipendi che avevano ricevuto direttamente dal Sindaco, promessa che purtroppo non è stata onorata.
Favara è sprofondata nel degrado, siamo in piena emergenza sanitaria, la città è una discarica a cielo aperto e nessuna azione di contrasto viene messa in campo dall’amministrazione. Se è’ ingiustificabile l’azione di pochi cittadini che depositano i rifiuti per strada, a tutti si deve dare la possibilità di aver ritirati i rifiuti sotto casa, ad oggi sono ben 5 giorni che nessun rifiuto viene ritirato, mentre le bollette arrivano puntuali.
E’ inaccettabile che né il sindaco, né l’assessore Bennica non facciano nessuna comunicazione ufficiale, nessuno sa se il giorno successivo viene raccolta la spazzatura, nessuno sa se le discariche abusive presenti nel territorio verranno bonificate, nessuna comunicazione da parte degli organi istituzionali.
Eppure le dirette facebook sono diventate il pane quotidiano di questa amministrazione.
Ricordo che qualche giorno addietro sia il sindaco che l’assessore Bennica ci avevano attaccati perché avevamo bocciato l’aumento della spazzatura, una proposta vergognosa che oggi ha il sapore della beffa.
Ma con quale coraggio si propone un aumento della tassa sui rifiuti di altri 220 mila euro? Che fine hanno fatto le rideterminazioni tari 2017 e tari 2018 inviate ai cittadini?
Basta video e selfie, occorre amministrare la città e dare informazioni alla cittadinanza. Favara è la città dell’Agnello Pasquale non la città della munnizza”.
Il Consigliere
Sanfratello Carmelo