Favara Politica Primo piano

Favara. Prolungato sciopero dei netturbini. Contatti questa mattina per via telefonica con la Prefettura.

centineopegasopegaso

Da due settimane i netturbini incrociano le braccia e con ogni probabilità continueranno ad astenersi dal lavoro non avendo certezza di ricevere in tempi brevi i tre stipendi che hanno maturato e quello di marzo che, per capitolato, va saldato entro il 15 del mese successivo (praticamente entro giovedì prossimo). Il Comune, in dissesto finanziario, non è in grado di anticipare nessuna somma e lo ha reso noto non solo ai sindacati ma anche agli stessi operatori ecologici alcuni dei quali, stante agli incontri che si sono succeduti con il vice sindaco, nonché assessore alla nettezza urbana Giuseppe Bennica, sarebbero disposti a revocare lo sciopero mentre altri non intendono recedere di un millimetro dalla drastica decisione presa 15 giorni fa. L’amministrazione comunale si è rivolta al prefetto e questa mattina si sarebbe dovuto tenere un incontro in videoconferenza che per problemi tecnici è saltato.

“Ci siamo messi ugualmente in contatto con la prefettura ma per via telefonica – dice l’assessore Bennica – a cui abbiamo chiesto di disporre su Favara una maggiore presenza di forze dell’ordine in considerazione del fatto che oltre all’emergenza sanitaria c’è un problema di ordine pubblico”. Per il commissario cittadino della Dc, Antonella Vita, alla luce del disastro ambientale in cui è precipitata Favara, non c’è maggioranza o opposizione che tenga. “La salute dei cittadini è prioritaria – manda a dire al sindaco Anna Alba – ragion per cui noi siamo disponibili, insieme ai consiglieri comunali e al coordinamento femminile ad incontrare il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, tenere un tavolo permanente coinvolgendo tutti i deputati e, se necessario, rivolgerci al presidente del consiglio dei ministri”. Anche Forza Italia è interessata alla grave situazione che si è venuta a determinare per lo sciopero dei netturbini. A breve, fa sapere il direttivo, saranno presenti a Favara i deputati regionali del partito Margherita La Rocca Ruvolo e Riccardo Gallo con l’assessore agli enti locali Marco Zambuto. Secondo i rappresentanti di Forza Italia lo scempio dei cumuli di spazzatura che da troppo tempo sono ormai una costante del paesaggio cittadino impongono una risposta seria visto che l’attuale amministrazione comunale non è in grado di dare. “A tal fine – concludono – prima di evitare un’ulteriore catastrofe sanitaria si rende necessario l’intervento del prefetto”.