Favara Politica Primo piano

Favara. Provvedimenti toponomastica cittadina. Le associazione Partigiani chiedono incontro con il Prefetto

Riceviamo e pubblichiamo

L’Amministrazione Comunale di Favara, con delibera n 16 del 06/02/2020, “Provvedimenti in ordine alla toponomastica cittadina. “denominazione aree di circolazione” a seguito di variazione dei confini con Agrigento, ha ridenominato più di quaranta strade nella zona “Favara Ovest”, ex territorio di Agrigento oggi di Favara.

Dopo aver chiesto incontro alla Sindaca per la materia in oggetto, rimasto inascoltato, ci rivolgiamo ad Ella per farLe rilevare, a nostro avviso, quelle che riteniamo siano degli errori o quantomeno sviste:

  • A nostra conoscenza il cambio di un toponimo di una via, quando trattasi di sostituire il nominativo di una persona con un altro, ha un iter particolare, che non è stato seguito dall’Amministrazione di Favara;
  • Crediamo che sia indispensabile che l’amministrazione conosca e riconosca un adeguato curriculum della persona a cui sia intitolata una strada. Sia perché si deve evitare a tutti i costi di intitolare una strada a qualcuno che possa non esserne degno, principalmente, ai fini legali; poi perché l’Amministrazione e i cittadini è giusto che conoscano i meriti della persona a cui viene assegnato un toponimo.

Senza volerLa fare entrare nel merito delle scelte che, appartengono all’Amministrazione, vorremmo però solo portarLa a conoscenza di quali criteri siano stati seguiti.

A tal fine le associazioni sotto elencate gradirebbero un incontro con Sua Eccellenza, nei tempi e nei modi che Ella riterrà opportuno.

Favara, 14 febbraio 2020

Associazione Nazionale Partigiani di Favara;

Istituto Studi e Ricerca Calogero Marrone di Favara;

LiberARCI Favara;

Parenti partigiani favaresi