CRONACA Favara Primo piano

Favara. Rosario Sutera Sardo, presidente della Confraternita Santa Croce del Calvario: “anche se siamo isolati, il pensiero e lo spirito possono andare lontano con la creatività dell’amore”

 

 

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Rosario Sutera Sardo, presidente della Confraternita della Santa Croce del Calvario di Favara. Un messaggio importante ancora di più nella giornata del Venerdì Santo.

 

“A tutta la comunità favarese,
Oggi, Venerdì Santo 10/04/2020, mi sento in dovere di esprimere il mio pensiero in veste di Presidente della Confraternita della Santa Croce del Calvario di Favara. Più che un pensiero, il mio è uno stato d’animo di profonda amarezza derivante dal ritrovarmi, dopo 45 anni, nell’impossibilità di organizzare i riti della Settimana Santa a causa del difficile momento storico che stiamo attraversando. Sono fermamente convinto che questa amarezza, soprattutto nella giornata di oggi, è condivisa da tutti coloro i quali ogni anno profondono il loro impegno, ciascuno nel ruolo che gli è proprio, nell’organizzazione dei riti, il mio pensiero è rivolto, dunque, a tutti i Confrati; al nostro assistente spirituale Don Diego Acquisto; al Consiglio Pastorale Cittadino; a tutte le Parrocchie di Favara; all’Amministrazione Comunale; alle Forze dell’Ordine ed alla Banda Musicale di Favara.
Penso che questo sia anche lo stato d’animo di tutta la comunità di Favara, soprattutto oggi che si ritrova a non poter effettuare il consueto “Viaggiu o Signuri”. Ma ricollegandomi al discorso Pasquale del Santo Padre: anche se siamo isolati, il pensiero e lo spirito possono andare lontano con la creatività dell’amore.
Celebriamo dunque, in maniera insolita la Settimana Santa, che manifesta e riassume il messaggio del Vangelo, quello dell’amore di Dio senza limiti.
Invito dunque, tutta la comunità favarese, ad unirci in preghiera per tutti coloro che stanno lottando contro il Covid – 19 e con il pensiero al nostro Calvario.
Nella certa speranza della presenza salvifica di Cristo nella nostra vita ed in questa storia”.

Favara, 10 Aprile 2020.

Il Presidente
Rosario Sutera Sardo

(Foto: Fonte Facebook)