Agrigento CRONACA Primo piano

I danni del maltempo: case crollati, strade allegate e auto bloccate nell’acqua

centineopegasopegaso

Giornata nera ieri per il maltempo ad Agrigento e in provincia. Strade allagate a causa di tombini che non hanno retto alla pioggia, auto bloccate nell’acqua al Villaggio Mosè e case crollate nel centro storico, sono solo alcune delle segnalazioni arrivate alla municipale e ai vigili del fuoco nella giornata di ieri. Allagamenti anche in viale Cannatello e via Callicratide.

La bomba d’acqua violentissima ha colpito nella giornata d’ieri Agrigento e provincia. In via Garufo, nel centro storico di Agrigento è crollata parte di un’abitazione (in foto), per cui si è resa necessaria la chiusura della via. Fortunatamente non si registrano feriti. In viale Cannatello la pioggia ha blocca le auto in transito causando disaggio alla circolazione. In via Callicratide una scalinata era diventata un fiume in piena (vedi foto). 

 

Prosegue intanto anche per oggi l’allerta meteo. La Protezione Civile della Regione Sicilia, ha emanato un nuovo avviso con una allerta meteo che tornerà ad interessare le stesse zone a partire da oggi fino alle ore 24. In particolare si prevedono precipitazioni locali o sparse, anche a carattere di rovescio o isolato temporale. Possibili raffiche di vento nei temporali” e un rischio idrogeologico localizzato.