CRONACA Primo piano

Konsumer Agrigento: Raggiri sulle offerte dei Gestori telefonici fisso e internet

Riceviamo e pubblichiamo

Gent.mi, vi scriviamo la presente per sottoporvi una spiacevole circostanza/raggiro che avviene a mezzo del telefono fisso, che più di un nostro iscritto ci ha rappresentato.

Praticamente i nostri iscritti sono stati contattati nel telefono di casa per essere informati che entro il mese aumenterà il costo del canone mensile concordato con il proprio gestore telefonico, ma, comunque, c’è qualche settimana di tempo per decidere di restare cliente oppure di fare la disdetta senza costi aggiunti. Fin qui sembrerebbe tutto normale, invece, nell’arco di un’ora si riceve un’altra telefonata di un’azienda diversa che ti propone un contratto vantaggioso e lo è davvero. A quel punto l’utente convinto di guadagnarci, accetta. In linea invia i suoi dati e la documentazione richiesta. Cinque minuti ed ha cambiato azienda telefonica. Dulcis in fundo, l’operatore avverte di non accettare altre richieste, per non compromettere la velocità della “migrazione”.

A questo punto l’azienda telefonica lasciata cerca di recuperare il cliente e lo richiama proponendo particolari agevolazioni e a quel punto si scopre l’arcano. Non c’era nessun aumento, l’utente è stato raggirato per transitare in un altro gestore, magari con condizioni migliori ma senza l’avvertenza di restare obbligato al pagamento con il vecchio gestore di eventuali ratei per l’acquisto di apparecchiature e/o scontistica valida solo se si resta clienti per un determinato periodo di tempo, oltre al canone residuo, sempre del vecchio gestore.

Non sempre il raggiro va in porto, in quanto a volte la fase di recupero del cliente viene effettuata direttamente dai dipendenti dell’azienda telefonica che si presentano con un nome e un cognome, altre volte si dovrà intraprendere la strada del reclamo, comunque non di facile soluzione e secondo gli accorgimenti del caso.

Noi di Konsumer Italia, stiamo seguendo diverse vicende collegate a questo tipo di truffe, e consigliamo di non essere precipitosi nell’accettare e di richiamare la società telefonica ai numeri verdi per verificare i paventati aumenti del canone e, comunque, di rivolgersi alla nostra associazione di consumatori e presentare regolare denuncia alle autorità competenti.

Konsumer Agrigento – Giuseppe Di Miceli