Calcio Primo piano Sport

La Pro Favara affida l’attacco ai bomber Salvatore Cocuzza e Davide Carioto

centineopegasopegaso

Due colpi grossi di mercato per il reparto d’attacco della Pro Favara. Due bomber di razza che hanno già giocato insieme formando a Paternò una micidiale coppia, determinando a suon di gol la promozione in serie Ddella squadra catanese.

In maglia gialloblu ritornano i palermitani Salvatore Cocuzza e Davide Carioto.

Salvatore Cocuzza, 34 anni, seconda punta, ha indossato la maglia della Pro Favara nella scorsa stagione e poi, alla ripresa del torneo dopo la pausa causata dal Covid-19, è passato all’Enna. Ritorna con entusiasmo a Favara, piazza che aveva già scelto sposando le ambizioni della compagine favarese.

Davide Carioto, 29 anni, attaccante centrale, già lo scorso anno aveva scelto Favara ma il suo arrivo ha coinciso con lo stop del campionati e quindi non è riuscito a debuttare in gialloblu. Nella fase finale del torneo ha vestito la maglia del Misilmeri. L’attaccante nel passato è stato a disposizione del mister Andrea Pensabene a Scordia e nella Parmonval.

“I due giocatori tornano a giocare insieme- ci dice soddisfatto il direttore sportivo Tino Longo- hanno una buona intesa, sono dei professionisti in campo e fuori e sono felici di ritornare a Favara, dopo la breve parentesi dello scorso anno caratterizzato dallo stop dei campionati”.