Cultura e Spett. Eventi Primo piano

PREMIO DI ARTE E CULTURA SICILIANA “IGNAZIO BUTTITTA 2020” XXII Edizione

centineopegasopegaso

Si svolgerà sabato 17 luglio 2021, inizio ore 20:00, presso il Piazzale Caos – Casa Natale Luigi Pirandello, Agrigento, la cerimonia di consegna del “Premio di Arte e Cultura Siciliana Ignazio Buttitta giunto allaa XXII edizione, promosso dal Centro artistico culturale Renato Guttuso di Favara, presieduto da Lina Urso Gucciardino.

“Finalmente possiamo riprendere la nostra normale attività di promozione dell’arte e della cultura siciliana – afferma la presidente – l’assegnazione era infatti programmata per il 13 dicembre 2020 ma fu sospesa a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da coronavirus, con l’appuntamento spostato appena le condizioni lo avrebbero permesso. Finalmente rieccoci di nuovo in campo, sicuri di far cosa gradita ai tantissimi poeti e scrittori che amano la lingua siciliana e che hanno partecipato al nostro concorso letterario”.

Ecco i vincitori delle varie sezioni del Premio

Sezione Poesia: Cori  e menti di Licata Melina; 2° Trizzi di Jorna di Elena Musso; exaequo “U surfararu di Maria Rosa Vicari e “Mammuzza mia di Lucia Milia. Segnalate: “L’ultimu ventu di Carmelo Modica; “Spini santi” di Valeria Salvo; “Amuri ri rariggia di Gioacchino Di Giovanni.

Sezione Cunti: U diavulu e Serafinu di  Giuseppe Palumbo Piccionello; Spuntica di Antonio Famà, E dominediu criò lu suli di Gioacchino Di Giovanni.

Poesia in siciliano (raccolta): Chiantu di Chiarìa di Carmelo Modica; A Vinirazioni di Sammastianu di Giovanni  Grasso.

Poesia in italiano (raccolta): Oltre gli ancoraggi abituali di Francesco Setticasi; Canzoniere per amanti in fuga di Giovanna Enrica Costanzino.

Saggi antropologici: Da milocca a Milena di Sam Migliore, Margaret Dorazio Migliore e Vincenzo Ingrascì; Se la memoria si fa storia di Pippo Bufardeci.

Narrativa: exaequo “Sigarette alla menta Di Nuccio Vara e “Affinità negate di Silvano Messina; Tonino di Giovanni Volpe.

Saggi storici: exaequo “Luigi Sturzo, antagonista di Mussolini di Gerlando Lentini e “Tra storia e finzione di Camilla Maria Cederna, La commedia dell’Arte e le sue maschere: lo strano caso di Giufà di Marilisa Pendino; Fuoco sul ghiaccio. Dall’inverno all’inferno di Santina Paradiso.  

Saggi letterari: Luigi Pirandello. I romanzi, i miti” di Federico Guastella.

Sezione giornalismo e comunicazione: Fake News – manuale semiserio di sopravvivenza contro le bufale” di Francesco Pira e Raimondo Moncada.

Assegnati anche i “Premi Speciali” dedicati a donne, uomini, associazioni di Sicilia che si sono particolarmente distinti nel loro settore artistico, lavorativo o di impegno sociale e culturale: Pippo Di Falco, creatore della “Casa museo” di Leonardo Sciascia a Racalmuto; Roberto Sciarratta, direttore del Parco archeologico Valle dei Templi di Agrigento; Bernardo Barone, direttore del Parco letterario Luigi Pirandello; Giuseppe Agnello, scultore; Eduardo Cicala, fotografo; Antonio Occhipinti, pittore; Enzo Galluzzo, giornalista e scrittore; Giovanni Taglialavoro, autore televisivo; SiciliaONpress, giornale on line; Agrigento non si arrende, Associazione di volontariato.

La manifestazione sarà allietata dall’esibizione dei musicisti: Gigi Finistrella alla fisarmonica; Lillo Puccio alla chitarra; Federico Pivato e Marina Tesè al vìolino; Stefano Tesè al pianoforte. Ad accogliere i premiati e i graditi ospiti il Gruppo folkloristico “Fabaria Folk”.