CRONACA Primo piano Ravanusa

RINVENUTE PISSIDE E TECA PER ADORAZIONE EUCARISTICA, RUBATE NELLA CHIESA DELLA “MADONNA DI FATIMA” DI RAVANUSA: DUE LE PERSONE DENUNCIATE

centineopegasopegaso

I Carabinieri della Stazione Di Ravanusa, dopo aver ricevuto la denuncia di furto sporta dal parroco della chiesa della “Madonna di Fatima”, si sono subito attivati per rintracciare gli autori del furto sacrilego e per recuperare una pisside e la teca utilizzata per l’adorazione eucaristica. Acquisiti i filmati della video sorveglianza, i militari, ben conoscendo il territorio, hanno da subito individuato ed identificato gli autori del furto e le successive indagini hanno permesso di rinvenire la refurtiva e di restituirla a Don Filippo Barbera, parroco della chiesa “Madonna di Fatima”, e alla collettività dei fedeli.

Le indagini, che sono stati celeri ed esaustive, sono state svolte dall’Arma dei Carabinieri con massimo impegno al fine di poter aiutare la comunità svolgendo così la precipua funzione sociale di vicinanza e sostegno alla popolazione.

I due autori del furto sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento.