Politica Primo piano Provincia S. Elisabetta

Santa Elisabetta. Il consigliere Rizzo: “Le province tornino alle loro competenze originarie ed il voto passi di nuovo e subito ai cittadini”

pegasopegasopizzeria reginalddifferenziata

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa inviata in redazione dal consigliere comunale del Comune di Santa Elisabetta Raimondo Rizzo in merito al ripristino degli Enti Provinciali. Sotto alleghiamo integralmente la nota:   
Le province tornino alle loro competenze originarie ed il voto passi di nuovo e subito ai cittadini. E’ il motivo per cui è da apprezzare il ddl presentato oggi dal PD all’Ars. Sarebbe stata un’aberrazione democratica eleggere il Presidente della provincia attraverso le cosiddette elezioni di secondo livello. Che avrebbe significato ,in sostanza, derubricarle ad accordi di palazzo, ad alchimie politiche di bassa lega, allontanando ancor più i cittadini dalle Istituzioni. La cancellazione delle province, con la scellerata riforma dei liberi consorzi, ha creato in Sicilia degli organismi fantasma, non riducendo per niente i costi ed amplificando semmai i disservizi, Il Candidato alla carica di Presidente non deve chiedere il voto dentro i vari comuni (ai loro rappresentanti istituzionali e cioè i consiglieri) ma nelle piazze e per le strade, come è giusto che sia, interfacciandosi con i partiti ed i cittadini. Il ripristino degli Enti Provinciali andrebbe a colmare un vulnus vero e proprio, inaccettabile sotto tutti gli aspetti. Si ridiscutano indennità e gettoni di presenza di giunta e consiglio ma è inaccettabile continuare a vedere commissariare le nostre 9 province !!

COOPERATIVA SANTANNA