CRONACA Favara Primo piano

Sciopero netturbini. Il consigliere Castronovo: Occorre fare arrivare al presidente della Regione Siciliana le grida di tanti padri di famiglia

Ormai, con cicliche cadenze, gli operatori ecologici si astengono dal lavoro reclamando legittimamente il pagamento di mensilità pregresse. Ciò comporta inevitabili accumuli di immondizia che si aggiungono a quelli che scriteriatamente molti cittadini abbandonano per strada. Ma perché non avvengono puntualmente i pagamenti degli stipendi agli operatori ecologici? Il problema è legato all’eccessiva evasione della tassa sui rifiuti facendo venire meno al Comune le necessarie risorse per potere soddisfare le richieste del personale impegnato nella pulizia della città. Situazione aggravata dal covid-19 che ha tolto molte risorse alle famiglie meno abbienti. Avviene a Favara ma anche in tutti gli altri Comuni che si trovano a gestire situazioni simili. Non sembra che si possano trovare soluzioni in loco essendo le casse del Comune completamente vuote.
 
Occorre, allora, che il deputato regionale locale, assieme al sindaco, faccia arrivare al presidente della Regione Siciliana le grida dei tanti padri di famiglia, che da tre mesi non percepiscono lo stipendio, in modo che si trovino delle soluzioni a  un problema che investe vari altri enti locali.