Primo piano Sport Volley

Seap Dalli Cardillo Aragona: espugnata Torre Annunziata 1-3,vetta consolidata

Tre partite e tre vittorie per la Seap Dalli Cardillo Aragona che rimane saldamente in vetta al campionato di serie B1, girone D, a pari punti con il Cerignola. Il sestetto di Luca Secchi ha espugnato l’insidioso campo della Fiamma Torrese Volley di Torre Annunziata con il punteggio di 3-1. Questi i parziali: 25-23, 13-25, 21-25, 22-25. Tre punti meritati per le biancazzurre al termine di una partita avvincente, a tratti equilibrata e caratterizzata dai tanti errori.
La Seap Dalli Cardillo Aragona ha vinto con carattere ed esperienza, contro un avversario scorbutico, mai domo e che ha lottato su ogni pallone. Coach Luca Secchi, privo della seconda alzatrice Martina Baruffi, out per infortunio, ha schierato il sestetto tipo con Trabucchi in palleggio, Arico’ opposto, Composto e Manzano centrali, Donà e Moneta martelli-ricevitori, Vittorio libero. Nel corso del primo set la schiacciatrice Patti è subentrata, per alcuni punti, a Ramona Arico’. Le padrone di casa, allenate da Adelaide Salerno, hanno risposto con Palladino in regia e Sollo opposto, Facendola e De Siano schiacciatrici, Vujko e Tanzini centrali, Moretti libero. Durante la partita ha trovato spazio anche Celotti.
 
Assente per infortunio la centrale titolare Vinaccia. Il match parte male per le aragonesi, poco concentrate e molto fallose. I primi parziali sorridono alle oplontine con De Siano, Sollo e Vujko in grande spolvero. La Seap Dalli Cardillo Aragona rimane comunque sempre attaccata al set ma non riesce mai portarsi in vantaggio. Si gioca punto a punto fino al termine ma due errori al servizio delle ospiti regalano il set alle rossoblù: 25-23. La formazione del presidente Nino Di Giacomo torna in campo con grande determinazione. Il muro inizia a fare la differenza e i contrattacchi punto delle aragonesi vanno a segno con regolarità. Il parziale è letteralmente dominato dalla Seap Dalli Cardillo Aragona che non lascia scampo alle padrone di casa: 4-8, 5-16, 7-21. Timida reazione del sestetto di casa nel finale, ma la rimonta si ferma a 13. Un muro di Composto sull’attacco di De Siano ristabilisce la parità dei set. Nel terzo parziale la Seap Dalli Cardillo Aragona scappa via sul 7 a zero per poi essere rimontata da un’agguerrita Fiamma Torrese Volley, trascinata da Sollo. Le aragonesi mantengono 3-4 punti di vantaggio nei momenti topici del set e riescono, con classe ed esperienza, a portare a casa il parziale 21-25: ace sporco della centrale Manzano. La battaglia prosegue nel terzo set con le giocatrici di casa che provano ad allungare ulteriormente la partita. La Seap Dalli Cardillo Aragona, trascinata dal capitano Donà, migliore realizzatrice della partita con 18 punti, rimane concentrata e punto dopo punto costruisce la vittoria. La Fiamma Torrese Volley annulla due match point per poi arrendersi al muro di Ambra Composto per il definitivo 22-25. 
 
Il tabellino del match:
Fiamma Torrese Volley: Palladino 3 pt, Tanzani 3, Vujko 9, De Siano 15, Facendola 8, Sollo 17, Celotti 1, Moretti (L), Ferrieri n.e., Azzurro n.e, Pernice n.e
 
Seap Dalli Cardillo Aragona: Trabucchi 1 pt, Manzano 14, Composto 12, Moneta 15, Donà 18, Arico’ 10, Patti 0, Vittorio (L), Maiello n.e, Facendola n.e, Falcucci n.e, Parisi (L2).