Internet Non solo Notizie Primo piano RUBRICHE

“Te lo regalo FAVARA”: Grazie a Valeria Caramanno la solidarietà passa dai social network

Ogni oggetto ha una sua storia. Moltissimi possono avere anche una seconda vita, anziché finire in discarica: «Tutto ciò che non mettete o utilizzate più può essere utile ad altri». Con questa logica è nato su Facebook qualche giorno fa – e ha già conquistato oltre tre mila iscritti – il gruppo «Te lo regalo FAVARA».

A testimoniare questa inversione di tendenza è successo che sta ottenendo su Facebook il gruppo “Te lo regalo FAVARA”. Creato il 11 gennaio 2020 da Valeria Caramanno, il gruppo adesso va verso i 3500 membri. Il gruppo, assolutamente apolitico, in poco tempo ha anche promosso iniziative di solidarietà.

«Tutto ciò che non mettete o utilizzate più può essere utile ad altri», è lo slogan del progetto.

«Ho pensato di creare questo gruppo – scrive Valeria – per ridurre gli sprechi a Favara e aiutare contemporaneamente chi ne ha bisogno… È ovvio che in primis si cerca di aiutare i casi particolarmente urgenti ma chi offre la cosa può certamente decidere a chi donarla.».

Funziona così: iscrivendosi al gruppo, i partecipanti condividono la foto di un oggetto, per esempio un vecchio divano, che per causa trasloco, non possono portare con sé o un vecchio televisore che non gli serve più. Prima di abbandonarli da qualche parte o consegnarli in un’isola ecologica, potete regalarlo a chi lo richiede, e che ne ha bisogno.

“Siate felici se le vostre cose vengono sfruttate da altri, – continua l’amministratore – se i bambini vanno a dormire con il pigiamino che al vostro bambino non viene più. Se la vostra tenda serve a dare un po’ di intimità a qualcuno e la vostra lampada un po’ di più luce in alcune case o il vostro divano a garantire un po’ di riposo CHE BEN VENGA. Attraversare un momento difficile o non essere da sempre persone benestanti non deve mai significare perdere la dignità. Certe persone indossano la povertà con un’eleganza tale che certi ricchi mai potrebbero”.

Sotto il link per tutti coloro che vorranno unirsi al gruppo: 

https://www.facebook.com/groups/504831476827363/