CRONACA Favara Primo piano

Tutti i dipendenti del Comune di Favara sono rimasti a tutt’oggi senza stipendio.

centineopegaso

E’ polemica a Palazzo di Città per il ritardo nei pagamenti per i dipendenti comunali. Le voci circolavano insistentemente già da qualche giorno tra i corridoi del Comune. Il pagamento degli stipendi che avviene di consueto il 27 di ogni mese, a tutt’oggi 30 aprile gli stipendi non sono stati pagati dalla tesoreria comunale, creando non poche difficoltà a molti dipendenti comunali che attendono proprio il pagamento dello stipendio per poter effettuare le spese necessarie e che ha determinato anche disagi economici, soprattutto nelle famiglie dei dipendenti monoreddito, esponendo gli stessi a costosissimi scoperti bancari. Se il pagamento degli stipendi non avviene nella giornata di oggi (30 aprile), in quanto domani sabato è considerato dal sistema bancario “giornata prefestiva”, secondo le norme in vigore, in tale giornata gli istituti bancari non effettuano bonifici, i  dipendenti comunali rimarranno senza stipendi fino al prossimo 4/5 maggio 2021.

In tale proposito interviene il deputato regionale On. Giovanni Di Caro:
“La mia solidarietà ai dipendenti del Comune di Favara che questo mese non hanno ricevuto lo stipendio. Rinnovo la stima che nutro nei confronti dei miei colleghi anche perché, in questo periodo di crisi profonda, riconoscono il privilegio di avere uno stipendio certo e non si lamentano per il fatto di non riceverlo. Spero si tratti di un problema temporaneo e li abbraccio tutti”.

Dal Comune negano qualsiasi responsabilità dell’ente, il problema si spiega invece con i ritardi dei pagamenti da parte dello Stato/Regione e fanno sapere che le casse comunali hanno già anticipato le  quattro mensilità precedenti. 

Palladium