Cultura e Spett. Eventi Primo piano Provincia Provincia

Una giornata in compagnia “ Dei Due Santi” di Canicatti’

centineopegasopegaso

Il 2 giugno 2021, il comitato “I Nuovi Angeli in Cielo” di Favara e di Licata, guidati da Don Carmelo Rizzo si sono recati in pellegrinaggio a Canicatti, “ Terra dei Due Santi”, sulle orme del Venerabile Padre Gioacchino La Lumia e del Beato Rosario Angelo Livatino. Due uomini diversi, vissuti in epoche diverse e con vocazioni diverse, ma entrambi uniti da un grande desiderio, dare valore al Vangelo, mettendo al primo posto la dignità dell’uomo come figlio di Dio. Per conoscerli meglio e comprendere il loro sincero e semplice messaggio di amore, Legalità, correttezza e uguaglianza, l’associazione “I Nuovi Angeli in Cielo” si è recata e visitato i loro luoghi.

  

“Il nostro pellegrinaggio – ci dice un rappresentante dell’associazione “I Nuovi Angeli in Cielo”- inizia dalla casa natale di Padre Gioacchino La Lumia. Nella casa natale siamo stati guidati da Fra Luigi, che ha raccontato la vita e le opere del Venerabile. Abbiamo visitato il santuario, luogo in cui Padre Gioacchino ha vissuto e svolto la sua Santa missione, e lì abbiamo pregato davanti la sua tomba e deposto dei fiori”.

Nella chiesa San Domenico, dove Il Beato Rosario si recava ogni Domenica con i genitori, è stata celebrata una Santa Messa presieduta dalla guida spirituale Don Carmelo Rizzo.

“Siamo stati accompagnati dal cugino Vincenzo e da un amico, vicino di casa Giuseppe, nella cappella del Beato Rosario Angelo Livatino. Abbiamo deposto dei fiori davanti la lapide e entrambe le comunità ci siamo uniti in preghiera”. Nello stesso modo è stato fatto davanti la tomba del giudice Saetta e del figlio Stefano.

“Un gesto spontaneo e sentito per onorare la memoria di due grandi giudici, si evidenziava in ognuno di noi una grande commozione e un grido silenzioso e speranzoso affinché tali episodi non possano accadere mai più. Il nostro pellegrinaggio si è concluso dopo la visita nella casa del Beato Rosario Angelo Livatino, tra i suoi oggetti personali, le sue raccolte e i suoi libri” – conclude il comitato “I Nuovi Angeli in Cielo”.