CRONACA Primo piano Realmonte

Violati i sigilli alla Scala dei Turchi. 13 denunciati a Realmonte

I Carabinieri della Stazione di Realmonte, ieri pomeriggio, hanno denunciato 13 persone che si erano avventurate sui sentieri di marna bianca della scala dei turchi, violando così i sigilli posti per il sequestro penale di quell’area.

La bellezza naturalistica della Scala dei Turchi è da sempre una delle mete privilegiate del turismo agrigentino, e ogni anno migliaia di visitatori sperano di riuscire a passeggiare sui sentieri di marna bianca. Quest’anno, tuttavia, i turisti devono fare i conti con i sigilli posti lo scorso 27 febbraio sulla falesia più famosa della provincia. Proprio per questo motivo, i Carabinieri della Stazione di Realmonte, durante una delle numerose pattuglie sul territorio per salvaguardare la sicurezza dei turisti e dei residenti, oltre all’integrità della Scala, hanno sorpreso 13 persone (alcuni turisti, alcuni residenti), i quali, pur avendo notato i divieti connessi al provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, si erano introdotti nell’area posta sotto sequestro. Sono stati così deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento per la violazione dei sigilli. Il concorso dei Carabinieri nella vigilanza sull’importante sito naturalistico proseguirà per tutta la stagione estiva.