Cultura e Spett. Eventi Favara Favara Primo piano

Castello Chiaramonte. Favara commemora la Giornata dell’Unità Nazionale: Studenti e Comunità insieme per la memoria

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Questa mattina, 07 novembre 2023 la piazza Cavour e il Castello Chiaramonte di Favara sono stati il palcoscenico di una solenne celebrazione in onore della “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”, un evento che commemora la Vittoria nella Prima Guerra Mondiale. L’importante manifestazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra il Comune di Favara, l’Associazione Culturale “Penna Sottile”, la Società Agrigentina di Storia Patria e il Liceo Martin Luther King. La cerimonia ha preso avvio con la deposizione di una composizione di fiori che ha aggiunto un ulteriore grado di solennità all’evento, ricordando i caduti con profondo rispetto.

Successivamente, nel Castello Chiaramonte, è iniziato un convegno che ha approfondito il significato di questa giornata speciale. La preghiera per i caduti, introdotta dall’Arciprete Don Nino Gulli, ha offerto un momento di riflessione e spiritualità. Tra gli intervenuti, il Sindaco del Comune di Favara, Antonio Palumbo, il Dirigente Scolastico dell’I.C. G. Guarino, Gabriella Bruccoleri, la docente Giada Attanasio per il Liceo Martin Luther King e la Prof.ssa Maria Arnone per I.P.S.S.E.O.A. “G. Ambrosini”, hanno portato i loro saluti, sottolineando l’importanza di onorare la memoria di chi ha combattuto per la libertà e l’unità dell’Italia. 

Gli studenti delle scuole di Favara hanno poi presentato i lavori svolti in occasione di questa commemorazione, dimostrando un forte coinvolgimento e dedizione alla causa. Il Presidente della Società Agrigentina di Storia Patria, Calogero Brunetto, e il Socio Fondatore dell’Associazione Culturale Penna Sottile, Francesca Vitello, hanno anch’essi reso omaggio all’evento. La cerimonia è stata chiusa con l’esecuzione dell’Inno Nazionale, un momento di unione e orgoglio nazionale. A coordinare l’intera giornata, il Presidente dell’Associazione Culturale Penna Sottile, Giuseppe Crapanzano. La manifestazione ha visto la partecipazione di Sua Eccellenza il Prefetto di Agrigento, Autorità Civili, Militari e Religiose, Associazioni Comunali e Provinciali, le Scolaresche e la Cittadinanza, tutti uniti nel ricordare e onorare i sacrifici di coloro che hanno difeso la nostra nazione.

COOPERATIVA SANTANNA